LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il surrealismo? E' in vendita
Pico Floridi
la Repubblica, 11/2/2003

L'annuncio dell' "asta Breton" non stato accolto senza polemiche, in Francia e nel mondo. A un appello iniziale sul sito remue.net sono seguite migliata di adesioni di intellettuali, scrittori, artisti e gente comune. Fra i nomi pi conosciuti quelli di Jack Lang, Jacques Derrida, Michel Butor. La Socit des Gens de Lettres ha aderito con un messaggio che descrive la casa di Breton come luogo di vita e di creazione, insieme inestimabile di oggetti d'arte, di disegni, di frammenti e autoritratti, testimonianza dell'irradiarsi nel mondo del movimento surrealista. Yves Bonnefoy ha giudicato "volgare" l'impresa dalle pagine del quotidiano Le Monde.

Rue Fontaine 42, du cot de Pigalle, uno dei grandi luoghi della letteratura del ventesimo secolo, sta per scomparire. L'indirizzo quello di Andr Breton (1896-1966), lo studio dove, dal 1922 alla sua morte, l'inventore del Surrealismo conserv la sua straordinaria collezione di oggetti, cresciuta a immagine e somiglianza del movimento da lui fondato. Aube Ellouet, 67enne figlia dello scrittore e di Jacqueline Lamba, ha raccontato cosa successo a Rue Fontaine dal '66 a oggi: La mia matrigna vi abitava, era il suo ambiente familiare. Per trentacinque anni ci siamo chiesti cosa avremmo potuto fare della collezione. Mio padre non aveva lasciato detto nulla in merito.

E cos, due anni dopo la morte di Elisa, vedova di Breton, il Surrealismo in vendita sbriciolato in 5.300 lotti, valutati complessivamente intorno ai trenta milioni di euro. L'impossibilit di conservare intatte le stanze e di aprirle al pubblico ha determinato questa scelta, lo Stato francese non si fatto avanti per conservare un insieme unico. Un piccolo scrigno delle Alpi, la vetrina con gli uccelli del paradiso, i cadavres exquis, esempi di quel gioco a pi mani fatto di piccoli disegni ripiegati, collezioni di acquasantiere, di bastoni, di stampi per ostie ricoprono ogni angolo, ogni parete delle due stanze e del bagno: il materiale dell'ispirazione di Breton, il combustibile del suo fuoco interiore, cos descritto da Julien Gracq: A casa di Andr Breton. Le due stanze, separate in altezza da alcuni gradini, mi sono sempre sembrate scure, anche nei giorni di sole, malgrado le grandi finestre da studio. Il tono dei colori, verde scuro e marron cioccolato, quello dei vecchi musei di provincia; il disordine — impossibile da spolverare completamente, di oggetti dai rilievi angolosi e quasi tutti leggeri: maschere tiki, bambole indigene fatte di piume, sughero, paglia — pi che al tesoro di un collezionista fa pensare a prima vista, con i suoi armadi a vetri che proteggono nella penembra una collezione di uccelli dei tropici, sia al gabinetto di un naturalista che al deposito disordinato di un museo di etnografia. Il rigoglio di opere d'arte abbarbicate ovunque alle pareti ha ristretto poco a poco lo spazio disponibile; vi si circola solo lungo dei camminamenti precisi, regolati dall'uso, evitando nello spostamento i rami, le liane e le spine, come nel viottolo di una foresta. Solo certe sale del Museo, o il locale senza et che ospitava la Geografia nella vecchia facolt di Caen, mi hanno dato la stessa sensazione di una giornata piovosa e invariabile, di una luce come invecchiata dall'accumulo e dall'antichit non datata degli oggetti selvaggi.



news

26-02-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 febbraio 2020

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

Archivio news