LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PUGLIA - All'avanguardia per gli investimenti culturali
ANTONIO DI GIACOMO
La Repubblica, 21-06-10



Una regione in controtendenza. l' immagine che la Puglia offre di s in tema sia di consumi che di investimenti culturali. Quel che avvenuta negli ultimi cinque anni pu ben dirsi una rivoluzione che comincia a offrire i suoi primi e tangibili risultati. Un numero per tutti: fino al 2005 l' investimento regionale in cultura era di appena 50 centesimi per ogni cittadino pugliese, adesso invece la spesa della Regione di 4 euro pro capite. fra i dati oggetto della rilevazione di Federculture, il cui presidente Roberto Grossi non esita a riconoscere che oggi la Puglia si pone come una realt d' avanguardia nel Mezzogiorno: negli ultimi anni le politiche di sviluppo del settore culturale hanno avuto notevole impulso, anche grazie alle risorse provenienti dall' Europa. E qui, ancora i dati estratti dal rapporto di Federculture, presentato peraltro anche a Bari a margine del convegno "La cultura al centro dello sviluppo euromediterraneo", mettono in luce come, sempre nell' ultimo quinquennio, la Regione abbia investito complessivamente 448 milioni di euro di fondi europei destinati a finanziare centinaia di interventi di valorizzazione dei beni culturali e artistici, mentre 54 milioni di euro sono stati invece destinati al sostegno dello spettacolo dal vivo. A rivendicare, dunque, il senso di una progettualit comune provvede Silvia Godelli, assessore regionale al Mediterraneo e alle attivit culturali: Il grande successo del progetto Teatri abitati, realizzato col supporto del Teatro pubblico pugliese, come del circuito dell' arte contemporanea, di D' autore e dell' intera filiera del cinema, nonch l' imminente lancio di Puglia Sounds e dei progetti per l' internazionalizzazione dello spettacolo pugliese hanno disegnato ormai un sistema che, facendo convergere le risorse regionali con i fondi strutturali europei, ha consentito di creare un vero e proprio caso Puglia, ormai noto e consolidato. Ne ha tratto beneficio, di riflesso, il turismo. A sottolinearlo anche i risultati raggiunti dalla rete museale pugliese, secondo i dati diffusi dal ministero per i Beni culturali. Nel 2009, infatti, quando i musei statali in Italia registravano un calo del 2,3% dei visitatori, la Puglia inseguiva un trend diametralmente opposto con un aumento del 9,8% degli ingressi nei musei (un risultato che l' ha vista come terza regione in crescita, preceduta da Lombardia e Marche). Un andamento in controtendenza, poi, giunge pure dai numeri della Siae rispetto alla spesa del pubblico per lo spettacolo dal vivo. Secondo le rilevazioni effettuate nel primo semestre del 2009, i consumi in Puglia sono cresciuti del 6,5% a fronte della media nazionale che ha raccolto un incremento dell' 1,7%. E qui, in particolare, si registrano i due picchi pi significativi nelle province di Bari, dove l' aumento della spesa del pubblico per lo spettacolo dal vivo stato del 16,5%, e di Brindisi, che ha svettato nel primo semestre del 2009 con un + 29,7%. Un caso a s, poi, l' esperienza di "D' autore", il circuito regionale di sale cinematografiche di qualit, finanziato dalla Regione e realizzato dalla Fondazione Apulia film commission. Il progetto, del tutto innovativo e finora inedito in Italia per la sistematicit dell' intervento, ha creato quella che si potrebbe definire una riserva indiana del cinema d' essai e, pi in generale di qualit, altrimenti strangolato dalle regole della grande distribuzione. Varato all' inizio del 2010, "D' autore" si traduce in un circuito di distribuzione alternativa con una programmazione che, per 24 mesi, interessa complessivamente un numero di venti sale in tutta la Puglia. Un primo bilancio, tirato a fine aprile, sui primi novanta giorni di attivit ha dimostrato gi l' efficacia di "D' autore", con un incremento di pubblico nelle sale interessate al progetto pari al 25%. E il futuro? S' inscrive nel solco del consolidamento, a quel che annuncia l' assessore Godelli: Il prossimo passaggio, che dater 2011, vedr la costituzione di una vera e propria cittadella culturale all' interno della Fiera del Levante, che metter assieme i due poli produttivi della musica e del cinema. Questo consentir di creare, a livello regionale, quella che chiameremo l' industria della creativit che terr insieme le attivit di produzione, internazionalizzazione, diffusione e formazione professionale per tutti i settori dello spettacolo dal vivo, del cinema e dell' arte contemporanea.



news

23-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news