LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - "Villa Grazioli, no allo scempio vogliono abbattere venti alberi"
LAURA SERLONI
SABATO, 19 GIUGNO 2010 LA REPUBBLICA - Roma




La protesta del comitato al Salario-Parioli

A rischio scempio per villa Grazioli. Vogliono abbattere una ventina di alberi in nome della riqualificazione, lallarme arriva dal neonato comitato di residenti di via Bruxelles che si schiera in difesa del parco. Nellarea verde del quartiere Parioli-Salario ci sono una quarantina di alberi, la met rischia di essere raso al suolo. Molti sono gi stati marchiati: pronti per labbattimento. Cos si stravolge la natura del parco che un punto rigoglioso e fresco - racconta Francesca Caramia, dellassociazione di cittadini - Vogliono ampliare larea giochi e mettere panchine, sacrificando cos questo prezioso polmone. Chiediamo uno studio approfondito su ogni fusto e le alberature, che dovranno essere per forza tagliate, siano sostituite con altre dello stesso valore. I residenti sono anche pronti a contribuire economicamente per non veder morire il parco: insomma si auto tassano per villa Grazioli.
La riqualificazione da circa 100mila euro prevede unarea giochi con diverse altalene, dondoli a molle e un castello con gli scivoli. Il progetto stato concordato con la Soprintendenza ed in sintonia con lambiente e il paesaggio circostante, precisa Maria Spena (Pdl) assessore ai Lavori Pubblici del municipio II. Una vittoria i residenti lhanno conquistata: Volevano pavimentare tutto con una colata di cemento, invece rester a terra la ghiaia. Il motto : Meno giochi, pi verde. E se 4 o 5 fusti dovranno essere abbattuti perch pericolanti, gli altri sembrano sani - dice Andrea Peruzzy, del comitato di via Bruxelles - Non vogliamo che in nome della sicurezza, ci sia una strage di verde.
E dallufficio giardini assicurano che sar fatto uno studio approfondito e un monitoraggio degli alberi, ma parlano comunque di abbattimenti per circa una ventina di fusti. Ci dicono che sono malati, ma ci domandiamo come sia possibile questa moria anche perch lultima riqualificazione stata fatta appena 10 anni fa. Il capogruppo del Pd al municipio II, Giuseppe Gerace ha presentato uninterrogazione per avere chiarimenti sul progetto e prevedere la ripiantumazione immediata di tutte le alberature. Il nodo poi tutto nella manutenzione sia delle aree giochi sia di quelle verdi. Per mesi le altalene sono state senza seggiolino e a parco Rabin le hanno tolte, che senso ha metterne altre se poi fanno questa fine, continua Peruzzy.
E intanto la Spena assicura: Avvier unanalisi delle alberature per verificare se si possono evitare alcuni abbattimenti. Nei casi in cui non se ne potr fare a meno, saranno ripiantati con altri, non escludo possano essere pini.



news

04-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news