LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

QUARRATA. Una scelta azzardata partecipare ai piani integrati
19-06-10, IL TIRRENO Pistoia




La scelta dellamministrazione di partecipare al progetto regionale del Piuss (piani integrati di sviluppo urbano sostenibile) azzardata e non condivisa. Il coordinamento comunale dellItalia dei Valori fa sentire il proprio dissenso sulla politica amministrativa della citt. Quelle dellamministrazione - affermano - sono scelte che non condividiamo: riteniamo infatti che in momenti come questi, dove le amministrazioni comunali hanno poche risorse economiche a disposizione, le scelte economiche debbano essere oculate e volte a soddisfare le problematiche del territorio, a risolvere i disagi che tutti i giorni i cittadini devono sopportare. Critichiamo dunque in particolare la destinazione di risorse importanti per alcuni interventi inseriti nel Piuss. Nel piano c il laboratorio di design presso la Magia (300mila euro), le piste ciclabili (3milioni e 730mila euro), la riqualificazione del cinema Moderno e bagni pubblici (1milione e 500mila euro), lampliamento dellasilo nido di via Lippi (2milioni e 170mila euro), gli alloggi di emergenza nella palazzina ex Macelli (530mila euro), il quarto lotto di restauro di villa La Magia (2 milioni di euro). 10 milioni circa verranno finanziati dalla Regione Toscana, ma ben altri 5 milioni circa, dal Comune di Quarrata. E aggiungono: pur riconoscendo che allinterno di tutto il progetto ci sono scelte condivisibili, come lampliamento dellasilo nido e gli alloggi di emergenza, ce ne sono altre che non condividiamo, e che riteniamo non siano priorit. Di fronte a scelte amministrative cos importanti, perch non stato attivato un percorso di confronto con i cittadini? Perch non si sono ascoltate le loro necessit e le loro priorit? Abbiamo un sistema viario che il peggiore di tutta la provincia, le nostre frazioni mancano di acquedotto, di sistema fognario e di metanodotto. E ancora: Non sono state adeguate le strutture scolastiche allaumento e ai nuovi bisogni della popolazione. Gli abitanti delle frazioni che si snodano lungo la via Fiorentina, poi, sono ulteriormente danneggiati perch per accedere ai servizi necessari (farmacie, ambulatori medici, esercizi commerciali, ecc) devono percorrere la strada che molto pericolosa. La viabilit delle frazioni non stata oggetto di alcun progetto di investimento futuro: basti vedere lincrocio di Catena o via di Montemagno. Non vogliamo dimenticare, inoltre, la riqualificazione della piazza della Ferruccia, promessa, ma mai mantenuta. E di esempi ce ne sarebbero altri. Noi dellItalia dei Valori ribadiamo come priorit il confronto con i cittadini e con le forze politiche di maggioranza e di opposizione, soprattutto quando si va a impegnare somme cos importanti come i 5milioni di euro del Piuss.



news

25-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news