LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - San Leucio lucida le stanze doro dei Borbone
PAOLO DE LUCA
MERCOLED, 16 GIUGNO 2010 LA REPUBBLICA - - Napoli



Tra le sale affrescate del Belvedere saranno esposti fino al 27 giugno 90 pezzi del Settecento restaurati
Ferdinando IV realizz qui la sua colonia reale, facendone un borgo ideale: una casa a ogni famiglia, niente propriet privata e larte della tessitura della seta La mostra inserita nel festival "Nuova Opera" di Nunzio Areni: "Workshop di 4 mesi per valorizzare i nostri beni culturali"


Raffinate poltrone di gusto inglese, una dormeuse in mogano, cassettoni in legno intarsiato. E ancora lavabi, comodini decorati, inginocchiatoi in marmo. Gli stessi che probabilmente accolsero le membra di Carlo III o Carolina dAsburgo, pi di tre secoli fa. Si tratta di ben novanta articoli, oggetti darredamento provenienti da diversi siti borbonici in Campania, restaurati nel 2003 e ricollocati nella residenza del Belvedere di San Leucio (via Atrio superiore, Caserta). "Tesori a palazzo" una mostra organizzata dal Comune di Caserta e curata da Nunzio Areni, in programma fino al prossimo 27 giugno (prezzo 6 euro, info al numero 0823 273 151, orario visite: dal marted al gioved 918; dal venerd alla domenica 9-21), e integra il percorso classico allinterno del complesso monumentale, tra le sale affrescate da Jakob Philipp Hackert e la famosa "stanza da bagno della regina", in marmo di Carrara. Lo scenario racconta un ulteriore spaccato quotidiano di vita nel Settecento, regale e non, nel sito che forse meglio descrive il breve ma intenso illuminismo delle Due Sicilie. La reggia fu difatti adibita sia a dimora reale che a fabbrica popolare. Tuttora i visitatori possono osservarne le attigue stanze del "museo della seta", che conservano antichi telai e macchinari tessili, tutti ripristinati e ancora in grado di funzionare. Re Ferdinando IV (1751-1825) amava questo luogo, inizialmente adibito a riserva di caccia, tanto da preferirlo persino allo sfarzo del vicino Palazzo Reale a Caserta. E fu qui che cur e realizz il suo lungimirante progetto sociale ed economico di istruire gli abitanti locali, formandoli come eccellenti lavoratori nellarte della tessitura della seta. La "Real Colonia di San Leucio" nel 1789 era gi un vero e proprio borgo di operai serici, con un loro statuto. A ogni famiglia era assegnata una casa, non esisteva la propriet privata, il prestigio era garantito solo dalla meritocrazia sul lavoro paritario di uomini e donne. Persino il titolo di "Don" accanto al nome era proibito, per evitare potenziali discriminazioni di classe. Unavanguardia europea esemplare del cosiddetto "dispotismo illuminato". Un "modello San Leucio" che ancora oggi torna a far parlare di s. "Tesori a Palazzo" precisamente solo la prima delle attivit in calendario previste dalla rassegna "Nuova Opera Festival". un ulteriore progetto di Nunzio Areni, proiettato verso la dodicesima edizione del "Leuciana Festival", rassegna estiva di musica, teatro e arte, in partenza dal prossimo 9 luglio.
Teniamo ad esaltare San Leucio spiega Areni - non solo dal punto di vista di mero contenitore culturale, ma soprattutto come una "residenza artistica creativa", un luogo di raccolta di eccellenze internazionali, che incontrano in terra casertana le eccellenze della Campania. "Il Nuova Opera Festival", in particolare, stato concepito come un workshop di 4 mesi: un potenziale standard per la promozione e valorizzazione di ciascun bene culturale della nostra regione.



news

24-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news