LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Val di Noto, simbolo di rinascita culturale.
Fabio Granata, Assessore regionale ai Beni Culturali, Ambientali e Pubblica Istruzione
GIORNALE DI SICILIA ED PALERMO, 8 FEB 2003

IL RICONOSCIMENTO da parte dell'Unesco dell' eccezionaiit dei valori storico-architettonico-urbanistici delle citt Tardo-barocche del Val di Noto {Noto, Catania, Caltagirone, Militello in Val di Catania, Modica, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli), avvenuto nel corso della riunione del Comitato Scientifico Internazionale tenutosi a Budapest nel giugno 2002, ha coronato la prima fase di un lungo lavoro che ha visto, coordinati dall'assessorato per i Beni Culturali della Regione Siciliana, impegnati otto comuni di tre province isolane, che rappresentano un pi vasto territorio: il Sud-Est. La scelta di utilizzare questo termine, mutuandolo dall'appellativo Nord-Est non casuale, in quanto istituendo il primo Distretto Culturale italiano, si ha l'ambizione di emulare l'eccezionale processo di crescita socio-economica di quell’ area del Nord Italia che riuscita, in un periodo di tempo straordinariamente breve, a creare un nuovo e vincente modello di sviluppo.

L'idea alla base del nuovo processo da attuare con il Distretto Culturale quella di istituire all'interno del territorio individuato dall'Unesco un nuovo sistema di relazioni che integri il processo di valorizzazione delle dotazioni culturali, sia materiali che immateriali, con le infrastrutture e gli altri settori produttivi ad esso connesse. Nel caso del Val di Noto il sistema organizzato precipuamente attorno alle risorse appartenenti al fenomeno culturale della ricostruzione tardo-barocca, che ha ridisegnato nel corso del Settecento non solo il panorama fisico di questo territorio ma anche la sua Identit, valorizzando contestualmente le altre eccezionali testimonianze presenti nell'area, frutto di vicende storiche millenarie: basti pensare alle straordinarie aree archeologiche di Siracusa
Ragusa e Catania, agli importantissimi Musei, ai Teatri, alle meravigliose riserve naturali, ai grandi castelli gi totalmente ristrutturati. Se a questo enorme patrimonio aggiungiamo la raffinata e antichissima tradizione enogastronomica e assembliamo tutto con i grandi eventi teatrali e culturali, si comprende come il Sud-Est sia in grado di attrarre un elevato target di turismo culturale per tutto l'arco dell'anno.


Sono gi visibili e molto incoraggianti i primi risultati di questa nuova politica che partendo dai Beni culturali destinata ad investire tutti i settori produttivi e a ridisegnare il modello di sviluppo dell' Isola. La Sicilia vive oggi un'autentica Rinascita culturale, grazie ad una nuova sensibilit diffusa ed a un sapiente utilizzo dei fondi comunitari che stanno rendendo possibile la pi grande operazione di recupero, valorizzazione e modernizzazione del settore mai avvenuta su un territorio delimitato, oltre 500 milioni di euro di restauri. Il Piano di Gestione, a cui ha dato il suo contributo anche l'Associazione degli Industriali di Siracusa, nell'ambito di una nuova politica che vede operare insieme il pubblico con il privato, tende alla realizzazione di un efficace esempio di sviluppo territoriale da porre ali' attenzione della cultura scientifica internazionale con l'auspicio, una volta sperimentato positivamente, di essere esportato come modello in altri contesti candidati all'inserimento nella World Heri-tageList dell'Unesco. I luoghi del
Sud-est sono i luoghi della Memoria e del Radicamento culturale, dell'orgoglio della nostra Storia e della nostra Identit. Ma anche i luoghi della modernizzazione e dell'innovazione. Legalit e sviluppo, Identit e Innovazione: la faccia al Sole della Sicilia.

* Assessore regionale ai Beni Culturali, Ambientali e
Pubblica Istruzione
Val di Noto, simbolo di rinascita culturale



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news