LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Osservazioni al Piano paesistico
LA SICILIA Domenica 11 Aprile 2010 CL Provincia, pagina 41

San Cataldo. Ancora contestazioni per i vincoli, martedì nuova riunione





Un momento dell´assemblea a San Cataldo
San Cataldo. «Dopo tanti sacrifici per rendere produttiva ed economicamente appetibile la nostra proprietà, ecco arrivare il "Piano paesaggistico" che, di fatto, ci penalizza perché vincolata con tutela 3, per cui non vi possiamo effettuare miglioramenti né possibilità di cederla perché non più utilizzabile». Questi concetti ed altri sono stati espressi da alcuni sancatalesi che hanno partecipato all'assemblea dei proprietari di appezzamenti di terreno, ricadenti nelle zone sulle quali il "Piano Paesaggistico" pone dei vincoli di inedificabilità assoluta o di edificabilità con vincoli che i tecnici, esperti della materia, hanno definito molto penalizzanti.
La relazione introduttiva è stata svolta da Beniamino Caramanna (che assieme a Gasparino Riggi e Gianluca Gattuso hanno costituito il "Comitato spontaneo per la modifica del Piano Paesaggistico), il quale ha detto che si sta lavorando per la predisposizione delle osservazioni al Piano stesso e si è in attesa del responso del Tar Sicilia sui ricorsi presentati dai comuni di Sutera e Milena e di altri comuni della provincia di Caltanissetta. Beniamino Caramanna ha evidenziato lo scarso appoggio dell'amministrazione comunale e della deputazione provinciale, tesi che non è stata condivisa dal vice sindaco Fabio Favata che ha riferito che l'amministrazione comunale ha dato incarico all'ufficio urbanistica di predisporre una dettagliata relazione e ha conferito con un legale per un eventuale ricorso al Tar.
Fabio Favata ha invitato gli interessati a presentare le osservazioni al Piano paesaggistico alla Soprintendenza ai Beni Culturali di Caltanissetta, all'assessorato regionale ai Beni culturali, Ufficio del Piano Paesistico regione. Il prof. Salvatore Riggi ha auspicato un interessamento maggiore dell'amministrazione comunale con la partecipazione attiva della giunta comunale ai vari incontri che si stanno svolgendo in questi giorni, mentre il prof. Vincenzo Giannone ha fatto carico sia all'amministrazione comunale che ai responsabili dei vari sodalizi di portare a conoscenza della cittadinanza il piano paesaggistico per la predisposizione delle osservazioni.
L'ing. Michelangelo Guarneri e il prof. Salvatore Pilato hanno sollecitato l'inizio della fase operativa con la predisposizione degli atti da allegare alla richiesta relativa alla revisione totale da parte della speciale Commissione, eliminando le zone di tutela 3 o riducendole al massimo per non impoverire i 2.500 circa proprietari di terreni interessati e di conseguenza il comune di San Cataldo e quanti operano nel settore immobiliare e delle attività produttive. Sono intervenuti nel dibattito Vincenzo Amico, Marcello Frattallone ed altri, i quali hanno invitato il Comitato spontaneo a programmare una serie di iniziative per scongiurare il disastro economico che i vincoli del Piano Paesaggistico presentano. Sia il vice sindaco Fabio Favata che Beniamino Caramanna hanno invitato l'assemblea a riunirsi, martedì prossimo, per una riunione operativa consistente nella predisposizione delle osservazioni.
ANGELO CONIGLIO


11/04/2010



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news