LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Italia in vendita, arriva la lista
Da Pianosa ai siti archeologici l' elenco dei 'gioielli' in pericolo

Stefano Cappellini
La Repubblica, 21/08/2002

Pubblica la prima tranche del censimento del patrimonio
statale: da qui saranno scelti quelli da privatizzare Isole,
palazzi e litorali. La Gazzetta Ufficiale indica per ogni bene
il valore 'storico' in euro
ROMA - Isole, spiagge, interi paesi, borghi, contrade, quartieri, palazzi,
carceri. Per ciascuno di questi beni, un indirizzo catastale e un prezzo. La
prima parte del censimento generale del patrimonio disponibile e
indisponibile dello Stato sulla Gazzetta Ufficiale del 6 agosto scorso:
ottocento pagine in cui l' agenzia del Demanio traccia una prima lista
dalla quale saranno scelti i beni che lo Stato pu mettere in vendita. Isola
di Pianosa? 8 milioni di euro. Una spiaggia dell' Elba? Poco meno di cinque
milioni. Compaiono anche i primi pezzi pregiati del patrimonio. Pregiati
per modo di dire, perch Villa Jovis, residenza dell' imperatore Tiberio a
Capri, vale per lo Stato appena 90 mila euro. Per fortuna, spiegano al
Demanio, non tutti i beni presenti nell' elenco possono finire davvero sul
mercato. Per il momento siamo solo all' inventario generale. E anche le
valutazioni non sono realistiche, ma ricalcolate sulla base di vecchi valori
catastali aggiornati tramite gli indici Istat. Questo, dicono ancora i
responsabili del Demanio, fa s che molti beni compaiano con una
valutazione che pu essere fino a dieci volte inferiore al reale valore di
mercato. Spetter comunque al ministro Tremonti scegliere quali dei beni
censiti potranno essere utilizzati per le operazioni di valorizzazione o di
vendita tramite cartolarizzazione. Entreranno cio in scena le societ che
anticipano allo Stato i soldi ricavabili dalla privatizzazione, emettendo sul
mercato prestiti obbligazionari garantiti dagli stessi beni in vendita. In
attesa che Tremonti faccia le sue scelte, entro la fine dell' anno usciranno
altri di questi cataloghi, compreso l' elenco dei beni demaniali storico-
artistici. Per il momento i pezzi pregiati non sono dunque monumenti,
opere d' arte o palazzi storici, ma gioielli ambientali e paesaggistici. Sulle
isole non c' che l' imbarazzo della scelta. Di Pianosa abbiamo detto. Ma
senza spostarsi dall' arcipelago c' anche la verde Giannutri. Per lo Stato
uno scoglio o poco pi, valore contabile 368 mila euro. Pantelleria,
Favignana e La Maddalena non si possono vendere in blocco come le isole
toscane, ma a pezzi s. Per esempio di Pantalleria si potrebbe acquistare
Contrada S.Elmo (100 mila euro) o Punta Spadillo (125 mila euro), a
Favignana c' l' occasione di Punta Marsala (88 mila euro), mentre a La
Maddalena si pu optare per Punta Moneta (280 mila euro). Ma, sempre
per la serie "vendesi isola", ci sono anche Nisida in Campania (2,3 milioni
di euro), Marettimo in Sicilia (138 mila euro) e Gorgona in Toscana (3
milioni). Capitolo grandi citt. L' elenco della Gazzetta comprende
soprattutto edifici pubblici, molti dei quali ospitano attualmente questure,
ospedali e altri uffici pubblici. Ci sono persino le carceri. Quanto vale San
Vittore? Per il carcere milanese siamo a poco pi di 40 miliardi di vecchie
lire. Ma non mancano stime pi corpose: per Firenze c' la stima di
Lungarno della Zecca (13 milioni di euro), per Bari il Lungomare Nazario
Sauro (5,7 milioni di euro). Quando poi si arriva alle pagine che elencano
i beni dello stato a Venezia un brivido percorre la schiena a scorrere la
quantit di calli, campielli e fondamenta che potrebbero finire in vetrina.
Ma non fa meno impressione, nonostante le rassicurazioni del Demanio, il
fatto che tutto, ma proprio tutto, potrebbe servire alla Stato per fare
cassa, persino la strada del cimitero di Follonica (800 mila euro) la
stazione ferroviaria di Pesaro (7 milioni di euro), una strada provinciale
per Napoli (a Crispano, 125 mila euro), il periferico quartiere di San Paolo
a Bari (76 milioni di euro). O - addirittura - un intero sito archeologico:
Alba Fucens, in Abruzzo.

http://www.google.it/search?q=cache:PghlC1uXUZcC:www.larchitetto.archiworld.it/stampa02/stampa/rep210802.pdf+%22elenco+dei+beni+demaniali%22&hl=it&ie=UTF-8


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news