LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cento guardiani per gli Uffizi-Paolucci pensa al global service
GIORNALE DI TOSCANA , 7 febbr 2003



Stanno pur arrivare "cento angeli custodi degli Uffzi. Sfruttando la possibilit data dalla Finanziaria, il soprintendente Antonio Paolucci ha scritto alla cooperativa che ha siglato la convenzione con il ministero attraverso la societ Consip chiedendo la fornitura di un global service che prevede gli interventi di manutenzione sia agli impianti che quelli relativi agli aspetti edilizi, quelli sul sistema anticendio e sugli ascensori, i servizi di pulita, compresa la disinfestazione, quelli di reception e quelli di sorveglianza notturna dalle 24 alle 8.
Il global service permetter di risparmiare e di razionaiizzare sulle spese per manutenzione e sorveglianza, di affidare tutti i compiti ad un unico soggetto, di porre un qualche rimedio al problema della sorveglianza notturna al loggiato, da tempo sede di balordi e di bivacchi vari, anche se i guardiani non saranno armati. Paolucci ha chiesto alla cooperativa di preparare un piano dettagliato che parta dal primo aprile e di fissare al pi presto un incontro con i dirigenti della cooperativa che ha sede in provincia di Bologna per definire ogni aspetto organizzativo.
L'iniziativa del soprintendete non per piaciuta ai sindacati autonomi del settore. Il soprintendente ha detto che c' solo un 'altra settimana di tempo per decidere sull'affidamento del global service del Polo museale fiorentino - spiega la Flp-Usae -. Stamane (ieri, ndr) nel corso di un incontro con il soprintendente, l'ex ministro dei Beni Culturali, nell'illustrare la richiesta preliminare di fornitura di servizi di gestione integrata globale, ha dato l'ultimatum ai sindacati per presentare proposte alternative limitate al
solo servizio di guardia. L'iniziativa di Paolucci per in contraddizione con ogni forma di professionalizzazione della categoria.
Da un lato il Ministero ha avviato la formazione e la riqualificazione per oltre 10.000 lavoratori dei Beni Culturali (di cui quasi il 50% custodi) dall'altra si vuole arruolare persone da una cooperativa per vigilare sui capolavori degli Uffizi e della Galleria dell'Accademia, sottolinea la segreteria provinciale del Flp-Usae. I sindacati spiegano che forse sarebbe meglio sistemare i lavoratori precari, piuttosto che cercare dipendenti altrove, ma i dirigenti della cooperativa che ha la concessione con il ministero spiegano che i due problemi sono diversi. La sistemazione dei custodi precari non ha niente a che vedere con il global service ed anzi dato che la richiesta di cento addetti e che noi non abbiamo una base in Toscana per molti si tratter di una nuova opportunit di assunzione.
Nessuna polemica ha motivo di esistere quindi per la cooperativa chiamata in causa da Paolucci e la settimana prossima sapremo come si cliiuder la vicenda.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news