LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - CEMENTO. Piano casa, ecco dove si costruir
DOMENICA, 06 DICEMBRE 2009 LA REPUBBLICA - Roma



Parla lassessore Corsini: "Sconti a chi abbatte i palazzi degradati". I residenti di San Lorenzo: "Stop alla febbre edilizia per gli stabili bombardati in guerra"



Da Corso Francia a via Gregorio VII, il 20 per cento in pi di cubature




Mercoled andr in giunta la delibera sul Piano casa nella capitale presentata dallassessore allUrbanistica Marco Corsini. Il Campidoglio ha recepito le aree "vietate" delimitate dalla Regione, senza restringerle n ampliarle" e ha fissato le aliquote agevolate massime per chi demolisce e ricostruisce edifici degradati. Ma allinterno delle zone "no" della citt storica piccole porzioni di territorio sono sottratte ai vincoli: in quelle strade scatta la febbre edilizia, business per i costruttori e le agenzie immobiliari. E a San Lorenzo il presidente del Municipio chiede garanzie per gli stabili bombardati durante la guerra: Qui nessun ampliamento. Basta case e pub, occorrono giardini e spazi pubblici.
ANNA MARIA LIGUORI

Il presidente del III municipio: "Troppi pub e attivit commerciali, niente spazi pubblici"

Febbre edilizia, San Lorenzo frena "Qui nessun ampliamento"



Marcucci: "In corso troppe speculazioni per realizzare case e locali negli edifici bombardati nel 43"

LAURA SERLONI
Una moratoria per il rilascio di tutte le concessioni edilizie a San Lorenzo. questa la richiesta inviata dal presidente del III municipio, il democratico Dario Marcucci, allassessore capitolino allUrbanistica Marco Corsini. Il minisindaco chiede la sospensione dei progetti che prevedono lampliamento delle cubature, la modifica della destinazione duso e la costruzione di nuovi edifici nel quartiere. Un blocco che consentirebbe di avviare le procedure per lattuazione del "Progetto Urbano San Lorenzo".
San Lorenzo un quartiere che deve ritrovare attraverso questo piano un nuovo equilibrio, quello che ha perso ormai da molto tempo - spiega Marcucci - bisogna rielaborare gli spazi per ricavare funzioni e servizi pubblici che sono indispensabili alla qualit della vita collettiva. Non ha senso una zona che abbia solo case e pub e dove non possibile avere luoghi adeguati per bambini e anziani. Poi incalza: Abbiamo lottato per avere il progetto urbano. Non ci faremo sfuggire questoccasione.
Sono nel mirino delle imprese edili soprattutto i vecchi palazzi bombardati nel 1943. Il quartiere, durante la seconda guerra mondiale, stato il primo a essere attaccato. E oggi quelle ferite sono ancora visibili in molti edifici di San Lorenzo. Sono stati presentati diversi progetti per ottenere il rilascio delle concessioni edilizie per ricostruire questi fabbricati - sottolinea il presidente del municipio III - sono soprattutto speculazioni. Vogliono realizzare decine di appartamenti e ai piani bassi si parla di attivit commerciali. La zona gi satura di locali e ristoranti e la residenzialit messa a dura prova dalla mancanza di servizi. La riqualificazione deve essere unoccasione per conservare la memoria e ritrovare quegli spazi indispensabili al quartiere.
Per San Lorenzo stato infatti predisposto uno speciale strumento urbanistico, una sorta di "mini-piano regolatore". il Progetto Urbano. Abbiamo la fortuna di avere questo dispositivo ad hoc - precisa Marcucci - larea ha ancora molti spazi di trasformazione, ma non possiamo perdere lultima occasione di dare splendore alla zona. Servono teatri, presidi sanitari, spazi verdi per bambini e adolescenti e luoghi pubblici per la cultura. Non altre case e pub. E il 18 dicembre sar inaugurata la "Casa della partecipazione" nei pressi di piazza dellImmacolata e i primi incontri con i cittadini saranno proprio sui cambiamenti da apportare al quartiere.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news