LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

AREZZO - Casa museo hi tech per Vasari.
David Mattesini


Lettera aperta a Bondi mentre rispunta latto di consegna al Comune del 1921.

Dal Pdl proposta operativa con lobiettivo di non perdere lArchivio.


Il 22 marzo cambio di propriet

Le preziose carte acquistate dai russi.

Il problema la permanenza dellArchivio ad Arezzo.

Il Pdl propone una Casa museo digitale dedicata al Rinascimento

Il prossimo 22 marzo cambia la propriet dellArchivio Vasari e allora che succede?

Da questa domanda, o meglio al di l di questa, prende spunto una proposta estremamente concreta lanciata dal Pdl aretino. Creare un percorso di valorizzazione permanente degli scritti vasariani, che allinterno della Casa Museo, preveda la possibilit di consultare larchivio in digitale.

Una vera e propria casa delle belt del Rinascimento di casa nostra passando anche dal Rosellino e Piero dell Francesca. E in parallelo magari rilanciare la storica rivista Il Vasari.

Insomma una Casa Museo hi tech.

Chiaro che prima di tutto ci sar da riaggiornare linventario delle opere, magari con laiuto dellUniversit, e poi crearne copie in digitale.

Il lancio in occasione delle celebrazioni vasariane del 2011, poi, sembra davvero perfetto.

Polo aretino che tra laltro annovera tra i suoi corsi di laurea pi prestigiosi, quello in conservazione dei Beni Archivistici e documentali. Insomma la miglior tutela dellaretinit, secondo il Pdl, proporre un percorso concreto di valorizzazione e tra Sovrintendenza e Universit, le competenze ad Arezzo ci sono eccome. E per farlo non che resti poi troppo tempo. Da qui lesigenza di mandare una lettera al Ministro Bondi, aperta alla sottoscrizione degli aretini, per tradurre quel vincolo pertinenziale che lega le Carte del Vasari alla Casa Museo di Arezzo, in una proposta costruttiva che scongiuri una volta per tutte ogni possibile e futuro contenzioso internazionale.

Gi, perch a ben guardare, fino ad oggi non che si sia dato un gran risalto al suddetto archivio. E di aretini che lhanno visto dal vivo, ce ne sono stati ben pochi, figuriamoci i turisti. E dire che latto di consegna dellarchivio al Comune da parte del Conte Rasponi Spinelli datato 1921 e lultimo inventario reso noto del 1938 ad opera di Alessandro Del Vita.

Atto, ratificato dal Consiglio, dal Prefetto e dallallora sindaco Nenci, in cui il Comune si impegnava a esporre le preziose carte dentro Casa Vasari in vetrine, teche, comunque in contenitori che ne garantissero l'uso pubblico e permettessero a studiosi e specialisti di consultarle, attraverso lettura o estrazione di copie, con le cautele e gli orari stabiliti dal municipio, precisa Pierluigi Rossi. Ma allatto finale datato 30 luglio del 21, non stato dato seguito, tanto che ottanta anni dopo, siamo ancora qui. Titolarit formale e propriet sostanziale non sono la stessa cosa - spiega il coordinatore del Pdl Maurizio DEttore - e la digitalizzazione permetterebbe una diffusione mondiale.

In parallelo la proposta di Lucia Tanti a Vasai di creare nel 2011, percorsi che coinvolgano i 39 Comuni della Provincia. E dire che da solo lepistolario michelangiolesco varrebbe un museo

http://www.corrierediarezzo.it/news.asp?id=45


news

19-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news