LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

II Colosseo guida lhit-parade dei monumenti
Fioretta Minervino
la Stampa

IERI, a Roma nella sede del Ministero dei Beni Culturali la Pinacoteca di Brera con la sua attiva Soprintendente Maria Teresa Fiorio ha annunciato alla presenza del ministro Giuliano Urbani per ottobre una grande mostra con il Metropolitan di New York su Fra Carnevale, un artista rinascimentale da Filippo Lippi a Piero della Francesca. La notizia merita attenzione speciale, non solo perch l'esposizione si annuncia di elevata qualit, ma anche per la Pinacoteca di Brera, fra i Musei pi preziosi per tesori d' Italia in pratica non possiede spazi espositivi, di continuo richiesta di prestiti da tutto il mondo, in compenso risulta solo al 29 posto, fra i 30 Musei top del 2003 in Italia, con soli 190.531 visitatori l'anno ed entrate di 524.190.00 Euro lordi, possedendo il Cristo morto del Mantegna, icona moderna, nonch la Pala di Piero della Francesca, Sposalizio della Vergine di Raffaello e altro.
La domanda, allora, sorge spontanea: che cosa mai deve essere un museo oggi? Quali dipinti, sculture, arti decorative, oggetti merci deve offrire per attirare visitatori senza perdite siderali? Sono in parecchi a chiederselo, specie dopo l'ubriacatura anni '90 di musei che, per mostre spettacolari o nomi stellari, registrarono file sterminate. Insomma che cosa serve oggi a un museo degno di tale nome o a un sito archeologico celebre? Noi ce lo chiediamo girando fra le magnifiche sale del Prado a Madrid, straripanti di pubblico perch la domenica l'entrata gratis, si pu trascorrere la giornata con Velazquez, Goya, El Greco, Tiziano, Caravaggio, Tiepolo, Cranach, Bruegel. Significa che il Prado ricava e riceve finanziamenti da permettersi tale lusso clamoroso. Ancora: bastano impianti aggiornati, tecnologie avanzate, opere esposte con giudizio, didascalie leggibili a distanza, graziosi bar, buoni ristoranti come a New York, Parigi, Londra, Madrid, bookshop con libri recenti e gadget graziosi in vendita, e forse, improbabile da noi, i custodi gentili, che offrano indicazioni e spiegazioni precise?
La risposta negativa, altrimenti un Museo quale gli Uffizi, un tempo primo in Italia, vanterebbe il record di affluenze. Invece eccolo al 3 posto, con il Corridoio Vasariano, e 1.495.523 visitatori, entrate di 7.487.779.00 euro. L'elenco agghiacciante proviene dal Ministero dei Beni Culturali. Poi: quanto conta il bene paesaggistico di citt come Roma, Napoli, Firenze, Torino, un mare impareggibile, o castelli, colline deliziose come in Umbria e Toscana? Sempre il malefico elenco fornisce dati sorprendenti. Primo posto, con 3.106.295 visitatori l'anno, entrate di 18.320.560,00 euro (per tutti si intende lordi), per il circuito Archeologico Colosseo e Palatino nella Citt Eterna, un monumento che rievoca ferocia, violenza, lotte mortali, seduce al massimo.
Pompei, guadagna il secondo posto: 2.101.823 visitatori, con 15.260606,90 euro per entrate. Del resto rientra nel Grand Tour dal '700 in poi, dalla riscoperta si succedono prima viaggiatori colti ora tutti, per l'anomalia, tragicit dell'eruzione, l'ammirare case medie d'una cittadina marinara mediocre, che una sola notte incener e blocc nell'immortalit, con qualche gusto per il macabro di persone impietrite; poche le magioni di rilievo: quella del Fauno, del Poeta e altre. Una delusione: Ercolano con scavi e Teatro Antico, splendide ville d'una vera protagonista delle antiche estati, con finezze e squisitezze di affreschi, si trova al 19 posto, con 261.967 visitatori e 1.0022.471,30 euro. Al 23 affiorano i templi di Paestum, dal paesaggio mirabile, con 221.992 visitatori, entrate: 260.510,09 euro. Meglio di Castel del Monte, 27,fra i massimi gioielli d' architettura, voluto da Federico II ad Andria in Puglia, con 197.217 visite e 264.628,50 euro. Molto meglio la Grotta Azzurra ad Anacapri: 18posto,276.994 visitatori, 994.282,00 euro, uno sproposito per un luogo incantevole dove si entra in barca a remi per poco a veder grotte e l'acqua, ma che batte Ercolano, Palazzo Ducale nella magnifica Mantova, l'incredibile Galleria Nazionale delle Marche a Urbi-n. Il Cenacolo Vinciano arranca al 16 posto, dopo Palazzo Pitti, le Capelle Medicee, Villa Adriana a Tivoli e la Basilica di Sant'Apollina-re in Classe coi mosaici di Ravenna. E il Museo Egizio di Torino, il pi importante dopo il Cairo? Regge un 17posto con 307.243 frequentatori e 711.189,00 E. di entrate. Sorpresa: i Bronzi di Riace, che l'Italia impazz per ammirarli un attimo, ora conservati al Museo Archeologico di Magna Grecia di Reggio Calabria vantano 158,905 presenze, solo 79.792 paganti, entrate 284.550 euro. Perch mai, dopo la novit risultano meno attraenti e meno di moda?



news

17-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news