LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Dimore storiche, patrimonio architettonico da salvare
Costanza Falanga
Il Mattino 20/6/2004

Conservare, valorizzare e gestire beni culturali dimenticati e spesso del tutto sconosciuti. Beni di notevole valore storico e artistico, oltre che architettonico, giunti di generazione in generazione fino ai nostri giorni rimanendo sempre di propriet privata e, proprio per questo, ancora pi difficili da gestire.
Parliamo di dimore storiche, aristocratiche e splendide ville spesso circondate da altrettanto importanti giardini, la cui conservazione diventata pressoch proibitiva per chi le possiede. LAdsi, associazione dimore storiche italiane, membro dellEuropean Historic Houses Association, ha promosso di recente un interessante convegno a Palazzo Reale interamente dedicato alle nuove norme giuridiche in materia. Allincontro hanno preso parte numerosi esperti in materia di beni culturali, tra cui larchitetto Roberto Cecchi, direttore generale per i Beni architettonici del ministero per i Beni culturali, Cettina Lanzara Calabria, presidente dellAssociazione dimore storiche campane, il professore Salvatore Settis, storico dellarte nonch rettore della Scuola Normale Superiore di Pisa, il presidente nazionale dellAdsi, Aldo Pezzana Capranica del Grillo, larchitetto Ugo Carughi della Soprintendenza ai Beni architettonici, e Giancarlo Alisio, docente alla facolt di Architettura della Federico II.
La nuova normativa espressa dal codice Urbani in materia prevede linserimento tra i beni culturali anche del paesaggio spiega Alisio. E continua: Il nuovo codice ha creato molte polemiche anche in tema di vendita dei beni storici dello Stato. Comunque, riguardo alle dimore storiche va detto che conservarle bene costa molto, poich hanno molti vincoli e la prima richiesta da parte degli interessati quella di uno sgravio fiscale.
In Campania, in particolare, le ville vesuviane sono ben 121 e tantissimi sono anche i palazzi storici di grande pregio, sia in citt sia in tutta la Regione, a versare in stato di estremo degrado.Villa Campolieto pubblica e, quindi, le cose l vanno bene - dice Giancarlo Alisio-Mentre si sta cercando di rivalutare allo stesso modo Villa Bruno e Villa dAquino che si trovano sul Miglio doro. Villa Riario Sforza stata acquistata da Ferlaino che ne far un albergo. Ma tutto il resto in un contesto di assoluto degrado.
Una breve e rapida panoramica dei palazzi storici presenti in citt, che richiedono un aiuto concreto e urgente, vede tra i primi posti dellelenco Palazzo Bagnara, splendida dimora seicentesca in piazza Dante, che versa in condizioni pessime mentre una pi felice destinazione hanno trovato Palazzo Stromboli alla Riviera di Chiaia e il quattrocentesco Palazzo Maddaloni a San Biagio dei Librai. Ma il patrimonio campano davvero vasto, e senza un concreto aiuto da parte dello Stato questi beni di grande interesse andranno persi per sempre. Noi - commenta Cettina Lanzara - come associazione dimore storiche cerchiamo di tenere alta lattenzione sulla necessit di intervenire affinch queste testimonianze architettoniche non vadano irrimediabilmente perdute.



news

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

05-04-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 aprile 2020

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

Archivio news