LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La mia Nuvola. Visita al cantiere con larchitetto Fuksas
di GIUSEPPE PULLARA
30 OTTOBRE 2009 - CORRIERE DELLA SERA



Si sta completando la sala da 9 mila posti

Fuksas? Quello della Nuvola?. S, l'architetto di un'opera che ancora non c' ma della quale si parlato per anni. Un progetto sospeso per aria che rimasto per aria mentre giornali e tv ne riferivano di continuo, come se fosse gi l, impiantato in mezzo all'Eur. Una realt virtuale, segno dei tempi mediatici in cui viviamo. Il passaggio dall'ologramma mentale ad un cantiere immenso, ordinatissimo, silenzioso quanto operoso sconcertante. L'enorme spazio sotto il livello stradale racchiuso e definito da ciclopiche forme di cemento sembra uno straordinario solido trasparente tanto la realt materica si contrappone alla leggenda di una Nuvola effimera, ente non esistente.

Questa visita esclusiva al cantiere della Nuvola, il futuro Centro Congressi Italia, inizia con l'affaccio su un baratro alto quasi venti metri e ampio quasi quattro ettari. Viene subito in mente il buco delle Halles parigine, primi anni Settanta, filmato da Marco Ferreri. Un vuoto senza misura (600 mila metri cubi) ormai in parte strutturato. Il garage per un migliaio di macchine, con i piloni senza spigoli, gi interamente coperto.

L'incredibile sala congressuale, definibile piuttosto come un'area che come una piazza (cos la chiama Massimiliano Fuksas, 65 anni, sopracciglia, scarpe, pantaloni, maglioncino in cachemire e giacca: tutto in nero), in parte sovrastata da alcune delle colossali travi in acciaio lunghe 66 metri (alte cinque) destinate a sorreggere la base del parallelepipedo vetrato (176 x 76 x 39) che conterr la vera e propria Nuvola, una nuvola (130 x 60) di quasi 1.100 tonnellate tra acciaio (oltre 700) e materiale sintetico di copertura, un Latex translucido spesso 3 millimetri, composto da due strati di silicone ed uno, in mezzo, di fibra di vetro. Sembrer sospesa, la Nuvola di Fuksas, ma di certo non lo sar affatto: avr un corposo sostegno nel punto pi basso (vi scorreranno montacarichi ed elementi tecno) e altri due pi snelli contenenti ascensori. Di notte, nella primavera del 2012 quando l'intera opera sar compiuta, apparir come una grande bolla luminescente in una formidabile scatola di cristallo. In realt vi si potranno riunire fino a duemila persone per seguire un convegno.

Lo stupore che fa nascere uno dei cantieri pi grandi del mondo nasce dalle dimensioni di ci che si vede ma l'emozione che ne deriva si collega a ci che si in grado di immaginare. Un po' come guardando il Foro romano dall'alto del Campidoglio: se si riesce a fantasticare sulle pietre immobili e derelitte, si sentono le voci dei Quiriti.

L'impresa (Condotte) lavora alla Nuvola da un paio d'anni, ma il progetto ne ha pi di dieci. Le cose si avviarono male, forse perch il sindaco Rutelli aveva in pectore un altro vincitore del concorso per il nuovo centro congressi: Richard Rogers, co-autore con Renzo Piano del Centre Pompidou di Parigi.

Un primo appalto si aren nelle mani di un costruttore pugliese. Infine la situazione stata sbloccata, cambia il contractor ed il cantiere decolla. L'opera coster pi o meno 250 milioni, in parte statali (per il resto Eur Spa ha contratto mutui bancari).

Fuksas ne parla con entusiasmo, lui che si atteggia a cinicone. Il piu'grande architetto? Nel passato, Michelangelo. Oggi? Gli architetti mi annoiano, io stesso mi annoio. Casa a Parigi (appartamento sotto quello di Renzo Piano, Place des Vosges, ma pi grande del suo), Fuksas ormai ricchissimo fa il blas, avvolto nello spleen. Odia il termine archistar ma da alcuni anni lo : lavori ovunque, nel mondo: tra il resto, sta facendo il nuovo aeroporto di Shenzen. Gli architetti sono di due tipi: chi parla sempre del suo lavoro e non va mai in cantiere e chi non ne parla e sta sempre con le scarpe infangate, come faccio io.

La passione vince la scorza di Fuksas: Qui, in questo cantiere, dimentico tutto, perfino la sofferenza che mi d la politica. In realt questo non un semplice cantiere, una macchina per pensare . Il progetto, lanciato come una rondine, stato rimodellato pi volte. Ripensamenti, adattamenti, nuove idee. Ogni giorno cento problemi da risolvere. Uno, grosso, riguarda luce e aria tutt'intorno all'immenso scatolone ipogeo della sala congressi, novemila posti. Risolto brillantemente, con gigantesche griglie. Ogni giorno qui capita qualcosa. questo il suo bello dice Fuksas accarezzando un pilone d'acciaio quasi fosse di velluto. Gli operai lo salutano. Loro hanno capito cosa stanno facendo, sono contenti.

La piazza sar pavimentata in travertino, l'aula foderata in legno industriale, di recupero, mille sfumature ma a costi supereconomici. Mentre le torri d'acciaio che si stanno innalzando ai quattro angoli della scatola di cristallo suggeriscono la portata del suo volume, gi si lavora alla stecca dell'albergo, a lato della Nuvola: quasi 80 metri d'altezza, 420 stanze. Volumetrie semplici, squadrate, quasi miesiane.

La recentissima chiesa-cubo di Foligno, ma soprattutto la Fiera di Milano e, l'anno prossimo, il grattacielo della Regione a Torino. Tante opere all'estero, ma ora anche in Italia. Dal fondo dell'abisso della Nuvola sembra che le torri di Ligini, ex ministero delle Finanze a pochi metri, ci stiano cascando dentro. Le stanno smantellando per far posto a un progetto di Piano. Casa parigina e future opere romane gomito a gomito tra Renzo e Massimiliano.

Ma possibile che dovevo aspettare i miei 65 anni e la celebrit per lavorare nella mia citt?. Max scuote la testa. Comunque, forza Roma. La squadra.



news

21-02-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 febbraio 2020

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

Archivio news