LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - PAESAGGIO E TERRITORIO. Tirrenica gratis per cinque anni
MARIO MOSCADELLI
MERCOLED, 14 OTTOBRE 2009 IL TIRRENO - Cecina

Esclusi dal pedaggio (del primo lotto) i residenti della Bassa Val di Cecina


Tirrenica gratis per 75mila cittadini. Vale a dire per tutti i residenti dei comuni della Bassa val di Cecina. Gratis almeno per cinque anni. Questa una delle due novit pi importanti emerse dal primo round del tavolo tecnico tra Sat, Anas, Regione, Provincia e Comune. E laltra novit? Che la tanto contestata barriera di Collemezzano potrebbe essere spostata a Vada, per lesattezza nella zona dellattuale svincolo della Variante.
Tirrenica gratis. Ieri mattina a Livorno, in Provincia, si tenuto il primo incontro del tavolo tecnico promosso da Sat alla Conferenza dei servizi. Per la societ autostradale e Anas erano presenti tecnici e progettisti. Per la Regione, invece, ha partecipato il dirigente ai trasporti Riccard Baracco, per la Provincia lassessore Piero Nocchi e il dirigente Menicagli. Per il Comune di Cecina era presente il sindaco Stefano Benedetti, lassessore Gianluca Barbato e il segretario generale Salvatore Giangrande. La delegazione del Comune di Rosignano era formata dallassessore Margherita Pia e dai dirigenti Immorali e Talamucci. Lincontro iniziato alle 10 ed andato avanti fino allora di pranzo. Laspetto del pedaggio stato tra i pi dibattuto. Abbiamo avanzato la proposta - spiega lassessore Pia - di rendere gratuito il primo lotto di Tirrenica a tutti i residenti della Bassa val di Cecina almeno per cinque anni. Proposta a cui Sat ha strizzato locchio. Logicamente abbiamo chiesto alla stessa societ di indicarci, poi, il sistema di pedaggio preciso che verr applicato una volta concluso lintero tracciato. La nostra intenzione, e speranza, che il tratto Rosignano-Follonica resti gratis per i nostri cittadini per sempre. Ma, tecnicamente, come saranno esentati i cittadini della Bassa val di Cecina? Grazie al telepass. I dettagli tecnici - continua lassessore alle infrastrutture del Comune di Rosignano - non sono stati affrontati, ma il sistema sar quello che oggi permette, ad esempio, alle ambulanze di superare senza interruzioni i caselli autostradali. Soddisfatto dellesito di questo primo round anche il sindaco di Cecina. Lesenzione per cinque anni - dice Benedetti - rappresenta un buon passo verso lintesa con Sat, ma questo accordo poi dovr essere aggiornato al termine di questo periodo perch vogliamo in tutti i modi salvaguardare le tasche dei nostri cittadini e quella precisa prescrizione del Cipe.
La barriera. Confronto anche sulla posizione della barriera, che nel progetto definitivo Sat aveva collocato a Collemezzano. Ieri i Comuni hanno avanzato lipotesi di costruirla sempre sullattuale Variante, ma pi verso nord. Abbiamo chiesto a Sat e Anas - riprende Pia - di provare a progettare la barriera nella zona dellattuale svincolo di Vada della Variante. Zona gi oggi pregiudicata dal punto di vista paesaggistico. Leventuale spostamento, infatti, mirato a salvaguardare il paesaggio di Collemezzano, perch dal punto di vista del pagamento non cambierebbe niente. Sat non ha chiuso la porta a questo eventuale spostamento - dice Benedetti - e prover a elaborare un nuovo disegno collocando la barriera a Vada. Al momento ci sono solo le parole che ci siamo detti oggi (ieri per chi legge, ndr), bisogner capire se la nostra proposta tecnicamente fattibile. Noi pensiamo di s visto che quellarea di Vada attualmente interessata dallo svincolo della Variante, che nel progetto definitivo di Sat veniva di fatto eliminato.
Viabilit alternativa. Il tavolo tecnico ha affrontato anche laltro nodo caldo della questione: ladeguamento della viabilit alternativa. Sat - spiega Benedetti - si impegnata ad elaborare un progetto che prevede il miglioramento della 206 nel tratto interessato dal primo lotto, vale a dire dal Malandrone fino a Palazzi. Ma quali sono le migliorie previste? Lallargamento della carreggiata, la messa in sicurezza e il rifacimento del manto stradale. Ma c di pi: Sat ha dato la disponibilit a studiare una bretella in grado di collegare la 206 (a Collemezzano, nella zona del distributore di benzina della Shell) allattuale svincolo di Palazzi. In questo modo - spiega il sindaco di Cecina - chi proviene da Livorno e vuole salire sulla Variante in direzione sud eviterebbe di transitare da Palazzi o Cecina. Nessun cenno sulla famosa complanare che collega lo svincolo di Palazzi allospedale. Evidentemente il fatto che il primo lotto di Tirrenica termini prima di Palazzi impedisce di affrontare tecnicamente questo passaggio.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news