LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GENOVA - Dopo 80 anni il Circolo Artistico Tunnel ha traslocato.
09/10/2009 il SECOLO XIX

"Tunnel", nuova casa dopo ottant'anni

la storica associazione di via garibaldi

Dai locali di Palazzo Spinola, venduti da Deutsche Bank, all'ex sede degli industriali: tuffo nell'arte di Palazzo Doria

DA PALAZZO SPINOLA, che ha cambiato propriet dei piani alti dopo la vendita da parte di Deutsche Bank, al dirimpettaio Palazzo Doria. Dopo 80 anni il Circolo Artistico Tunnel ha traslocato. Occupa da pochi giorni il piano nobile e il secondo piano, circa 1000 metri quadrati di sfavillante e antico splendore, della cinquecentesca dimora, rimaneggiata nel 700, di via Garibaldi dove, nell'attico, abita ancora il proprietario, un discendente di uno dei rami Doria.
I soci del circolo, 440 circa, e il padrone di casa si sono sobbarcati una spesa di ben oltre un milione di euro per restaurare ambienti che erano oramai nel pieno della desolazione. Per anni sede dell'Associazione Industriali, quindi di uffici comunali, infine svuotata e chiusa. Con una avanzata del degrado che aveva colpito senza piet: gli affreschi barocchi con scene mitologiche sfigurate dalle infiltrazioni, i soffitti di seta, gli antichi infissi rovinati dall'abbandono, il cinquecentesco pavimento di cocciopesto umiliato dal linoleum. Fino all'apertura del cantiere, circa un anno fa, con una impresa, la Brc, che ha lavorato con perizia sotto la guida degli architetti Arturo Isola e Maurizio Contini, sorvegliata da Gianni Bozzo allora funzionario della soprintendenza della Liguria, oggi soprintendente in Piemonte. Lo stesso che cur a suo tempo il ritorno al fulgore dell'intera Strada Nuova.
Si entra con il padrone di casa, Giuseppe Carcassi presidente del Circolo Tunnel, in stanze vastissime gi arredate e con una quadreria importante e arazzi fiamminghi, tra imponenti camini che sembrano altari di pietra e un biliardo che prende luce da finestre affacciate su una corte nascosta di magnolie e cachi. E ancora porte riportate al lucore dell'oro, volte a corciera sopra scaloni di nascosta bellezza, stucchi settecenteschi e pavimenti coevi, intarsiati, assolutamente alla page. Usava cos, nel Settecento quando i Doria vi si insediarono.
La sala da pranzo potrebbe essere la sala da ballo di re e regine, e l'ex camera da letto dei coniugi Serra-Doria una riservata biblioteca, l' alcova per il servizio igienico (anche nella nobilissima Strada Nuova si buttava il contenuto del bugliolo gi dalla finestra) diventata un angolo per lo scrittoio.
Alle pareti alcuni medaglioni con i ritratti delle donne delle diverse casate, le uniche appartenenti al sesso femminile che fin qui hanno avuto accesso al Circolo Tunnel. Ma affrescate sulle pareti. Come noto, dai tempi della sua fondazione, nel 1891 quando si fusero due circoli genovesi la Societ del Tunnel e il Circolo Artistico, il Circolo non accetta l'iscrizione di donne. Che entrano solo se accompagnate. Qui hanno trascorso il loro prezioso tempo libero Giuseppe Verdi, Nicol Barabino, Camillo Sivori e Alfredo d'Andrade, ma non una imprenditrice, una intellettuale, un'attrice, un'eroina genovese. E neppure una nobile. Nei secoli la lista delle "meritevoli" sarebbe lunga. Contemporanee comprese. In una citt dove il sindaco, il direttore regionale dell'istruzione, il prefetto, il direttore generale della Asl, sono donne.
Ma l'esclusivit del Tunnel pi un modo di dire che una realt, si schermisce il presidente Giuseppe Carcassi. Che assicura essere il Circolo - dove peraltro si accede solo se si "presentati" da uno dei soci, a loro volta la crme degli imprenditori, degli armatori, dei professionisti genovesi a formare una lobby potentissima - un luogo pi aperto di quel che si immagini. A chi? Intanto l'intervento della Soprintendenza dei Beni Monumentali e Architettonici, anche con un piccolo contributo finanziario oltre che con la supervisione, chiede in cambio l'apertura al pubblico con visite guidate degli ambienti restaurati. Disponibilit che gi abbiamo dimostrato, oltre che accogliere associazioni- precisa Carcassi- che chiedono ospitalit in speciali occasioni. Chi potr vedr la magnificenza del posto.
Donata Bonometti
bonometti@ilsecoloxix.it



news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news