LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BARI - Arte "diffusa" in cinque quartieri ecco il festival Bassa definizione
ANTONELLA MARINO
GIOVED, 08 OTTOBRE 2009 LA REPUBBLICA - Bari



Tre giorni di coinvolgente work in progress: interventi in venti diverse location





Questa sera incontro con gli artisti tra le 20 e le 21 alla galleria Bluorg dove sabato si svolger la grande festa di chiusura


I piloni del ponte che congiunge Madonnella a Japigia rivestiti di tessuti in lana colorati, cuciti da Maria Carmela Milano insieme alla gente del quartiere. Un giardino murato in zona Libert, fotografato da Emanuela Ascari con incursioni nelle case che vi si affacciano e restituito alla vista con queste immagini affisse sul muro di cinta. E ancora, unaltalena vuota messa in moto in modo straniante dai passanti attivando una fotocellula collegata ad un soffiatore, complice la regia occulta di Roberto de Pol. O un minicampo di calcio allestito da Gabriele Benefico (una delle sei presenze pugliesi) in uno spazio interstiziale tra le case popolari di Carrassi.
Sono alcuni dei venti lavori "contest specific" che da oggi fino a sabato daranno vita a Bari al I "Festival della Bassa risoluzione", inedito progetto del collettivo Radice Quadrata di Valentina Vetturi e Anna Lovecchio, che grazie al finanziamento di Principi Attivi (col sostegno del consorzio Costellazione Apulia) giunto alla sua fase espositiva. Dopo aver portato avanti una mappatura" partecipata e performativa" di cinque quartieri baresi. Catalogato oltre sessanta siti "a bassa risoluzione" (ossia spazi "indecisi", scarti del paesaggio urbano ricchi per di potenzialit). E lanciato un bando nazionale per riusare creativamente questi luoghi, la rassegna propone ora tre giorni di coinvolgente work in progress, con interventi effimeri e transitori in venti location, in cui predomina soprattutto la dimensione relazionale.
Cos nel parcheggio del mercato di piazza Balenzano ci si potrebbe imbattere in uno strano banchetto, dove Michele Graglia offre merce da acquisire non con soldi, bens col baratto. In via Zanardelli, a San Pasquale, si potr invece essere invitati dalla barese Mariantonietta Bagliato ad un curioso" rave da marciapiede", con musiche che mixano i desideri dagli abitanti.
E in Via Azzarita prendere il t con Charles Heranval, che ha ricostruito la pianta della sua casa veneta. Mentre in via Celso Ulpiani la brindisina Francesca Speranza coinvolger i passanti con una macchina a foro stenopoeico, e Le-09 faranno rivivere il Nuovo Cinema Giardino proiettando un film sulla sua saracinesca chiusa Linvito dunque a perdersi, e lasciarsi sorprendere, dentro la citt. Per chi volesse colloquiare con gli artisti c anche la possibilit di incontrarli ogni sera, tra le 20 e le 21, presso lassociazione Bluorg. questa infatti la base operativa e larchivio del Festival, che si concluder qui con una grande festa dalle 22 in poi, sabato notte.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news