LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIANO CASA - CAMPANIA - Necessario un equilibrio
GIUSEPPE OSSORIO
MERCOLEDÌ, 30 SETTEMBRE 2009 la Repubblica - - Napoli

L´urbanistica, si sa, a Napoli è materia infiammabile. Figuriamoci, poi, se si parla di rinnovamento o di riqualificazione del patrimonio urbano. Apriti cielo. Si ripresenta, all´istante, il partito del no assoluto che si fronteggia con quello dello sviluppo edilizio. Prendiamo il "piano casa" approvato dalla giunta regionale a maggio scorso, che oggi viene esaminato in consiglio regionale.


La Campania era stata la prima a prevedere misure urgenti per il rilancio dell´attività edilizia, dopo l´intesa di fine marzo fra lo Stato e le Regioni. Ebbene, da maggio ad oggi ben 12 consigli regionali hanno una legge per l´intervento straordinario nel settore abitativo. Il nostro consiglio regionale comincia solo oggi a discutere il disegno di legge. Nel frattempo la commissione consiliare lo ha rimaneggiato e non conosciamo il nuovo testo. Ha migliorato quello della giunta o lo ha peggiorato?

Sappiamo che la materia è delicata. Il nostro auspicio è che si trovi un punto di equilibrio, come scriveva Francesco Compagna su "Nord e Sud", dopo il terremoto del 1981, «che può consentire di sbarrare gli spazi alla speculazione e di allargare quelli necessari per dare alla imprenditorialità la possibilità e la convenienza di contribuire ad avvicinare l´offerta di case alla domanda». Parole attualissime. Oggi aggiungiamo che si dovrà tenere conto di una migliore qualità dell´edilizia urbana rispetto a quella postbellica, che tranne qualche rara eccezione, è da rottamare perché è decisamente brutta e non antisismica.

Il rilancio della produzione edilizia può essere un "obiettivo" perché avvicina l´offerta di case alla domanda. Ma è anche uno "strumento" perché l´industria delle costruzioni si presta ad una manovra anticiclica, di contrasto congiunturale, con effetti positivi per l´intero sistema economico. È un settore a basso contenuto di importazione e di spreco di energia; induce, inoltre, alla produzione tante altre piccole imprese collegate; infine, ha un effetto positivo sull´occupazione.

In Campania vi è la stima di un alto fabbisogno abitativo insoddisfatto. Esso è una delle cause del fenomeno rilevante dell´abusivismo e del consumo del suolo agricolo. Ci convince, allora, uno strumento legislativo che semplifichi e assegni le funzioni e il procedimento amministrativo, per consentire una rapida attuazione degli interventi di riqualificazione urbana ed ambientale del territorio. Ne beneficerebbe il tempestivo rilancio delle attività edilizie residenziali, anche per rispondere ai bisogni abitativi delle famiglie disagiate. Nei fatti è delineata una zona di decompressione del carico abitativo, che esalta il "corridoio nord-sud" che va da Capua a Battipaglia.

Tutto ciò non contrasta e non deve contrastare con l´esigenza di garanzia del governo del territorio: il consiglio regionale deve fissare le percentuali di aumento della volumetria ed escludere gli ambiti a rischio idrogeologico o di inedificabilità paesaggistica e culturale. In questa materia è indispensabile, come si è ricordato, l´equilibrio ed è necessaria la collaborazione fra la Regione e gli enti locali, che deve essere specificata in modo chiaro nella prossima legge. Non possiamo perdere quest´altra occasione.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news