LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Piano casa in Aula a fine settembre
g. z.
L'Unione Sarda 10/08/2009

La Quarta commissione del Consiglio regionale riprender i lavori il primo settembre. Il Piano casa della Sardegna diventer operativo soltanto in autunno. I tempi tecnici del Consiglio dovrebbero portare il disegno di legge della Giunta in Aula nella seconda met di settembre, quando si avvier la discussione finale. La commissione Urbanistica si riunir subito dopo la pausa estiva per esaminare le carte arrivate da viale Trento. La prossima seduta (dopo quella di avvio dei lavori della settimana scorsa) in programma marted primo settembre, quando verranno nominati i relatori di maggioranza e minoranza. Il centrodestra indicher il presidente Matteo Sanna, mentre il centrosinistra deve ancora confrontarsi. Possibili le ipotesi Cesare Moriconi o Gavino Manca (entrambi del Pd). Il parlamentino numero quattro di via Roma proceder poi all'audizione (c' gi stata quella dell'assessore Asunis) delle associazioni di categoria. AUDIZIONE DELLE ASSOCIAZIONI In elenco ci saranno i costruttori di Confindustria, poi Confartigianato e Cna. Previsto anche il confronto con gli enti locali, con l'Anci e l'Unione delle province. Contiamo di chiudere la partita in commissione nei giro di sei o sette sedute, spiega Sanna, considerando che potranno anche essere apportate modifiche al piano varato dalla Giunta. Poi il ddl passer all'esame dell'Aula. Il presidente della commissione assicura che il Piano casa riuscir a rimettere in modo la macchina dell'edilizia, con un occhio soprattutto alla crisi, alle famiglie e agli artigiani. Ma non ci saranno regali per gli speculatori. GLI SCENARI IN SARDEGNA Il disegno di legge varato dalla Giunta con le Disposizioni straordinarie per la riqualificazione e il rinnovo del patrimonio edilizio esistente garantir un aumento medio di cubature del 20 per cento, mentre per chi demolisce e ricostruisce gli edifici con criteri che privilegino il risparmio energetico la crescita volumetrica sale al 35 per cento. Un bonus del 40 per cento sar assicurato invece a chi demolisce le costruzioni esistenti nella fascia di rispetto della costa e propone un piano di riedificazione oltre la linea dei trecento metri dalla battigia. Saranno semplificate le procedure per le autorizzazioni edilizie, sostituite da comunicazioni agli enti di competenza e sar istituita la commissione regionale per il paesaggio e la qualit architettonica. I tempi per rientrare nei benefici prevedono due tipi di scadenze: i lavori devono partire entro diciotto mesi dopo l'entrata in vigore della legge, oppure (qualora non si risecano a rispettare quei tempi) devono concludersi entro i 36 mesi, sempre partendo dalla pubblicazione sul Buras. GLI SCENARI IN ITALIA Sono gi dodici le regioni italiane che hanno messo i timbri definitivi sui piani casa dopo il provvedimento cornice varato dal Governo. Puntualmente pi avanti il Nord, con il provvedimento che gi diventato legge in Lombardia, Piemonte, Valle D'Aosta, Emilia Romagna, Veneto, provincia autonoma di Bolzano e provincia autonoma di Trento. Bene anche Lazio, Abruzzo, Umbria e Toscana. Nel Mezzogiorno il traguardo finale stato centrato solo in Puglia e Basilicata. Tra le regioni a met del guado (con l'approvazione in Giunta, come la Sardegna), ci sono Liguria, Friuli Venezia Giulia, Marche e Campania. In Sicilia, il disegno di legge era anche gi arrivato sul tavolo dell'Assemblea regionale, ma poi c' stato il rapido dietrofront (se ne occuper il nuovo assessore all'Urbanistica). Calabria e Molise, invece, sono ancora ferme al palo: le carte del piano casa sono ancora nei cassetti della Giunta.



news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news