LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Protocollo per le tombe diTarquinia - Patrimonio dell'Umanit
Corriere di Viterbo, 31 GEN 2003


VITERBO - Nella joint-venture tra natura e patrimonio culturale che il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, Altero Matteoli, ha firmato marted scorso a Parigi per un memorandum d'intesa con il direttore generale dell'Unesco, Koichiro Matsuura, al fine di promuovere azioni coordinate per la salvaguardia dell'ambiente, la conservazione della natura e del patri-monio storico - culturale, come previsto, inserita la necropoli di Tarquinia. Soltanto un ritardo della spedizione della documentazione da parte del ministero dei Beni culturali ha fatto slittare ai prossimi giorni la firma di un protocollo d'intesa ad hoc. L'accordo di coopcrazione, della durata di tre anni, prevede un approccio integrato e azioni coordinate di salvaguardia tra il ministero italiano e l'Unesco, organizzazione che dovr, adesso, esprimere il proprio giudizio sui nuovi siti segnalati.
"Il memorandum - dice il ministro Matteoli - consente all'Unesco di associarsi e di intervenire nella pianificazione e redazione di studi di fattibilit diretti a grandi interventi ambientali in campo internazionale che l'Italia, attraverso il ministero, impegnata ad attuare verso paesi terzi. Come ministro dell'Ambiente considero natura e patrimonio come parti di un'unica realt la cui sopravvivenza dipende da misure di controllo e gestione tra loro interdipendenti". Matteoli ha affermato che questo approccio integrato gi stato adottato nell'accordo siglato lo scorso anno con l'Algeria e in quello, sempre siglato marted, con l'Egitto che prevede tra l'altro la tutela dei siti di rinomanza mondiale. Tra i capitoli principali della cooperazione tra ministero e Unesco c' l'uso e la gestione
sostentile delle risorse idriche, il ripristino dei siti inquinati, la lotta alla desertificazione, le fonti rinnovabili, la protezione delle risorse naturali e culturali e lo sviluppo del turismo sostenibile. Per quanto riguarda Tarquinia l'intervento dell'Unesco, una volta accettata la pratica, riguarder la difesa del suolo e soprattutto del patrimonio etrusco non solo a Tarquinia ma in altri centri della provincia. Comunque l'occhio del mondo sar puntato su Tarquinia grazie anche al fatto che, oltre all'importantissimo ruolo del ministero dell'Ambiente, sono da registrare alcune iniziative di studiosi ed operatori culturali, non ultima la presentazione a Bruxelles degli affreschi etruschi delle tombe di Tarquinia "donati".



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news