LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LOMBARDIA - Un ecomostro in cartolina
F. Ai.
La Provicnia - Como, 15 luglio 2009

LANZO INTELVI «Un saluto dalla Val d’Intelvi...
e tanti saluti all’ecomostro». I resti in cemento
armato di quella che doveva essere una delle
più grosse infrastrutture degli anni Sessanta, la funivia
Lanzo-Campione, a ridosso del Balcone d’Italia,
stanno facendo il giro del mondo in cartolina.
Una singolare iniziativa quella del circolo intelvese
di Legambiente «Laura Scotti» per sensibilizzare
l’opinione pubblica sulle brutture lasciate
abbandonate a se stesse sulla Vetta della Sighignola,
un «mostro» che deturpa una dei panorami
tra i più suggestivi del nostro Paese. L’acquisto della
cartolina contribuisce anche alla raccolta di fondi
per la rimozione dell’immobile che, secondo gli
accordi tra il comune svizzero di Arogno, il locale
patriziato e il comune di Lanzo, dovrà presto essere
abbattuto. L’amministrazione comunale ha dato
il proprio assenso per l’abbattimento della struttura
mettendo a disposizione l’area circostante per
il deposito provvisorio degli inerti e il successivo
smaltimento di tutto il materiale di risulta. Alle
riunioni che si sono tenute nel municipio di Arogno
hanno partecipato anche i responsabili del circolo
di Legambiente che in questi anni si stanno
battendo assieme ad alcune associazione ambientaliste
svizzere per l’abbattimento dell’ecomostro.
La funivia Campione -Lanzo sarebbe dovuta diventare
operativa nella primavera del 1969. La
stampa svizzera all’epoca aveva dato ampio risalto
all’assemblea tenutasi presso l’albergo Arizona
di Lugano durante la quale, davanti a quaranta
soci, era stata data la notizia dell’ultimazione dei
lavori. In quelle sede venne addirittura deciso all’unanimità
dall’assemblea di rinunciare alla prevista
attribuzione di un interesse agli azionisti fino
all’entrata in servizio della funivia. Con il fallimento
della società fallì anche il progetto e della
funivia rimasero per più di quarant’anni solo ruderi.



news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news