LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA Le guide lanciano lallarme Perdiamo il turismo di massa
Davide Pyriochos
01/07/2009 CORRIERE DEL VENETO




Guide center: il ticket un errore, luglio e agosto sono mesi poveri


Cera un tempo in cui il Liston si popolava di frotte di giapponesi accaldati, pronti a scattare foto e assaltare le boutique del centro. Anche oggi il turismo resta uno dei punti di forza della citt, ma il giochino ammaccato e senza azioni decise rischia di rompersi. Un segnale negativo tocca soprattutto il turismo di massa, quello di chi, fra ticket sui bus e prezzi alti, fa sempre pi fatica a permettersi un soggiorno in riva allAdige.

Ieri pomeriggio si riunita la commissione comunale Cultura, presieduta da Lucia Cametti, per parlare delle strategie turistiche adatte per rilanciare lattrattivit di Verona. Tra i mille spunti che gli operatori hanno fornito, va senzaltro segnalato lallarme lanciato dalle guide. Luca Mastella, presidente Guide Center Verona, non usa mezze parole: Mi rendo conto di essere molto diretto ma non voglio nascondere la realt che vivo tutti i giorni. Il ticket sui bus un errore grossolano che stiamo pagando caro. I pullman con le comitive hanno guadagni molto risicati e i trenta euro del ticket sono una tassa in pi che scoraggia molti. I mezzi ultimamente non viaggiano mai pieni e per quello che riguarda il mio settore luglio e agosto sono diventati mesi poveri, non di alta stagione.

Numeri Mastella non ne fa, ma cerca di sensibilizzare la politica: I gruppi sottolinea difficilmente dormono in albergo, ma sicuramente si fermano al bar, al ristorante, in tabaccheria, nei musei e visitano i monumenti. Sono pertanto clienti importanti per tutte le attivit commerciali, ma non hanno grandi disponibilit economiche e con i prezzi attuali sono sempre meno interessati agli spettacoli in Arena. Oltre a prezzi pi contenuti, le guide chiedono maggiore promozione della ricchezza artistica della citt: Tutti conoscono lArena e Giulietta, ma ignorano il resto e quando li portiamo in esplorazione rimangono sempre sorpresi.

Gianni Zenatello, presidente della sezione Turismo di Confindustria Verona, pone una questione di fondo: A Verona afferma come nel resto del Paese, il turismo ha bisogno di semplificazione e organizzazione. Attualmente la Regione sta discutendo la legge 33, che regola la materia: opportuno partire da l per semplificare lattuale pluralit di soggetti e competenze. La cosa migliore concentrare le energie sul consorzio di promozione turistica della citt, Verona TuttIntorno, che lorgano comune preposto a questa funzione. Per Zenatello, unaltra iniziativa urgente riguarda la convegnistica. Dobbiamo dotarci assolutamente rammenta del brand Convention Boureau: lunico modo per aver accesso ai bandi internazionali per lorganizzazione di convegni. Si tratta di un marchio che altre citt italiane hanno da tempo e che serve a garantire la presenza di strutture adatte ad ospitare convention di portata internazionale. Lassessore alla Cultura e al Turismo, Mimma Perbellini, accetta la sfida: Si pu senzaltro arrivare a una gestione mista pubblico/privato del brand risponde su questo sono daccordo. Ho invece dei dubbi sul fatto che debba essere la Gran Guardia ledificio preposto a questo tipo di attivit. Per sostenere la promozione della citt, lassessore pensa che occorra trovare alleanze: Per intercettare i grandi flussi turistici mondiali ragiona bisogna muoversi come Regione. Il Trentino, la Toscana, la Sardegna e la Sicilia gi lo fanno. Il Veneto purtroppo no, ma la strada da seguire quella.




news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news