LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - SAN VINCENZO. Plebiscito per il sindaco del cemento
Mario Lancisi
GIOVED, 18 GIUGNO 2009 il tirreno - Toscana





Michele Biagi resta in sella e rassicura: Con me solo edilizia di qualit


SAN VINCENZO. Se il Pd avesse candidato Settis avrebbe perso? No, non mi ci infila nella polemica..., sorride Michele Biagi, 42 anni, sposato con una figlia di 14 anni, riconfermato sindaco di San Vincenzo con il vento in poppa. Ha preso il 60,3%, sette punti in meno del 2004, ma i suoi colleghi della Val di Cornia sono andati molto peggio. La polemica degli anti-cemento hanno colpito loro, non lui. Che spiega: La mia lista ha preso 2.800 voti e 1.500 sono andati solo al sindaco.... Come dire che gli abitanti di San Vincenzo hanno votato, pi che il Pd, Biagi, il sindaco pi amato degli ultimi decenni. Qualcuno addirittura in campagna elettorale lo ha ribattezzato lObama della Val di Cornia. Altri, pi modestamente, il sindaco senza cravatta o il sindaco da marciapiede. Sottolinea il pittore Giampaolo Talani: Di sicuro quello che sa ascoltare la gente, che non si rinchiude nelle stanze del Comune, come facevano i predecessori. Persino un vacanziere del pallone come Nedo Sonetti, piombinese ma casa a San Vincenzo, ne parla un gran bene: Un tipo in gamba. Persona onesta.
Eppure al Biagi, che tanto piace ai sanvincenzini, a torto o a ragione, stata appiccicata negli ultimi tempi la maglietta del sindaco del cemento. LAttila della Val di Cornia, altro che Obama. Tutto partito da una lettera che dalle colonne del nostro giornale gli ha inviato il rettore della Normale di Pisa Salvatore Settis, cittadino di San Vincenzo dal 2005. Un vero proprio jaccuse contro linvasione del cemento. Mi risulta che in territorio di San Vincenzo vi siano 2.756 case occupate da residenti, a fronte di ben 3.296 case non occupate, cio seconde case. Il consumo del suolo, che in Toscana ha una media del 4% e in cui la provincia di Livorno, col suo 7.50%, non si distingue per virt, ha a San Vincenzo una punta difficilmente calcolabile, ma presumibilmente intorno al 15%.
Il paese dei mattoni e del cemento non si ferma, ma vuole costruire ancora, ad esempio a Rimigliano, un complesso di nuovi interventi edilizi per 12.500 mc., prosegue Settis. Citando altri casi, altre potenziali brutture, altri presunti scandali (se non altro estetici). Si fermi, sindaco, si fermi, fermate il cemento, il grido-proposta di Settis.
Ma Biagi replica: Con me sindaco si costruito di meno. Vorrei rassicurare Settis che io ho puntato sulle regole e su unedilizia di qualit. Per fermarsi mai: Io non voglio rimanere fermo. Nel rispetto della tutela dellambiente il mio intento quello di dare nuove opportunit ai miei cittadini. Non mi piace la sinistra dei salotti, preferisco quella dinamica. La sinistra del fare, dice. E spiega con un esempio la sua filosofia politica: un operatore turistico, il pratese Claudio Cardini, ha costruito Park Albatros, un campeggio, puntando a creare occupazione, e non rendita.
Da Fulvietto Pierangiolini, figlio dellex chef del Gambero rosso, titolare di un agriturismo, a Guido Ielpi, del residence Lanterna, da Maurizio Berrighi, imprenditore edile impegnato nella costruzione di un complesso (case e un albergo) a Rimigliano, allallenatore Sonetti, plaudono alla voglia di fare del sindaco: A San Vincenzo c un ceto sociale molto dinamico che apprezza la disponibilit e la concretezza di Biagi. Io che non sono di sinistra posso ben dire che senza di lui, magari con personaggi come Settis, San Vincenzo potrebbe passare al centrodestra, osserva Ielpi.
E Andrea Manciulli, segretario regionale del Pd, amico di Biagi, ricorda che la Val di Cornia ha saputo riconvertirsi dalla siderurgia al turismo. La sinistra ha gestito la riconversione e oggi commercianti, operatori turistici e piccoli artiani ne rappresentano il blocco sociale su cui fonda il consenso politico. Se poi il sindaco uno che ama i marciapiedi, le piazza, il rapporto con la gente, si capisce il successo di Biagi. A dispetto del partito dellanti-cemento...



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news