LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Conferenze sul Piano paesaggistico regionale
CAGLIARI, 12 MAGGIO 2009



Al via il ciclo di conferenze territoriali "per una strategia condivisa per la valorizzazione del paesaggio della Sardegna".Ascolta la notizia

Attivare un processo partecipativo con il territorio, intraprendere una riflessione condivisa tra i soggetti coinvolti nel processo di riconoscimento e valorizzazione del paesaggio e definire piani e strumenti normativi maggiormente partecipati, contribuendo a migliorare l’efficacia del Piano Paesaggistico Regionale.

Questi in estrema sintesi i tre obiettivi delle conferenze territoriali, propedeutiche alla conferenza regionale in programma il prossimo 30 giugno a Cagliari, presentati oggi dal presidente della Regione Ugo Cappellacci e dall’assessore dell’Urbanistica Gabriele Asunis, che hanno sottolineato - nel corso di una conferenza stampa - “l’importanza primaria del contributo di riflessione che il territorio, rappresentato nella sua interezza, potrà offrire alla costruzione di un’idea condivisa di riconoscimento e valorizzazione del paesaggio regionale”.

Si tratta, quindi, - hanno detto Cappellacci ed Asunis - di intraprendere una riflessione condivisa tra i soggetti della pianificazione territoriale: i Comuni singoli e associati, le Province e gli altri soggetti istituzionali coinvolti nel processo di riconoscimento e valorizzazione del paesaggio, così da avviare una fase di ascolto dei territori mediante un primo ciclo di conferenze territoriali che interesseranno tutti gli Enti Locali della Sardegna, parte di un processo partecipativo ampio e strutturato nel tempo, volto a raccogliere suggerimenti per valorizzare i punti di forza emersi e superare le eventuali criticità incontrate nella prima fase di attuazione del Piano Paesaggistico Regionale.

Le modalità operative sono state quindi spiegate da Asunis, che ha precisato che il processo partecipativo di approfondimento sarà articolato secondo momenti successivi di confronto e sintesi.

I tavoli di lavoro preliminari tra Enti Locali: i tavoli di lavoro preliminari hanno lo scopo di permettere l’individuazione da parte dei Comuni e delle Province dei temi di maggior interesse e delle problematiche ricorrenti, e la definizione di proposte da portare in Conferenza Territoriale. Gli argomenti di interesse di ciascun ente locale potranno anche essere presentati ai tavoli di lavoro preliminari in forma sintetica mediante la compilazione della scheda allegata, quali tracce per la discussione. L’obiettivo specifico dei tavoli preparatori è dunque quello di agevolare i comuni a partecipare proficuamente ai lavori delle Conferenze in modo tale da rendere il confronto più efficace e produttivo.

Le Conferenze territoriali: le Conferenze territoriali rappresentano un momento sostanziale del processo di condivisione tra i soggetti istituzionali e vedranno la presenza dei Sindaci, dei Presidenti di Provincia, unitamente ai funzionari e tecnici degli enti locali. Dopo gli interventi introduttivi del Presidente della Giunta Regionale e dell’assessore regionale dell’Urbanistica, saranno il momento dell’esposizione e dell’ascolto delle istanze emergenti dai territori che deve porre le basi per la costruzione di una strategia condivisa di valorizzazione del paesaggio regionale, che sia capace di mobilitare tutti i livelli di governo secondo il principio costituzionale della sussidiarietà.

I tavoli tematici: i temi emersi durante le Conferenze territoriali verranno approfonditi in tavoli tematici, composti da tecnici, amministrazioni locali e parti sociali ed economiche. Obiettivo dei tavoli tematici è mettere a fuoco le questioni cruciali e delineare prime ipotesi di soluzione, linee strategiche per migliorare l’efficacia del processo attuativo della pianificazione regionale.

La Conferenza Regionale: costituirà il momento della condivisione generale estesa all’intero territorio regionale che vi sarà rappresentato nella sua interezza. Le questioni emerse nelle Conferenze territoriali e le linee strategiche proposte dai tavoli tematici saranno portate in discussione plenaria. La Conferenza regionale definirà le linee guida per una strategia condivisa di governo del territorio.

http://www.regione.sardegna.it/primopiano/4.html


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news