Appello del 2002 al Presidente della Repubblica
LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA<div style=otomatik kapı sistemleri">
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Monumenti sotto osservazione, verifiche al Colosseo
Elena Panarella
Messaggero (Roma) 16/04/2009

Nel secondo giorno di riapertura delle scuole, nella capitale, c' molta preoccupazione per gli effetti delle scosse sismiche sugli edifici scolastici, e non solo. I vigili del fuoco stanno effettuando verifiche a tappeto da giorni, ma ieri sono state molte le richieste, soprattutto da parte dei rappresentanti dei genitori, di ulteriori controlli. E solo ieri, venti sono stati gli istituti visionati, di cui 6 nella provincia. In al cuni casi si resa necessaria la chiusura di alcune aule perch risultate inagibili o per espletare verifiche ulteriori. Disagi dunque per gli studenti di due istituti elementari, la Alberto Manzi e la Cairoli, per alcune aule che presentavano fessurazioni sospette. Chiuso invece un intero asilo nido. I numeri parlano chiaro: dal 6 aprile sono state controllate circa 150 scuole, mille invece gli interventi effettuati per controllare la stabilit di edifici privati e pubblici. Non solo palazzi, alla sala operativa dei vigili del fuoco, continuano ad arrivare telefonate da parte di cittadini allarmati per i loro appartamenti, ma anche quelle dei turisti preoccupati per i monumenti e le chiese della citt eterna. Una in particolare ieri: venite c' una crepa al Colosseo. Pochi minuti e l'autoscala dei vigili del fuoco salita fino al terzo anello per verificare che si trattava di una vecchia crepa, che presentava persino la muffa cresciuta nel tempo. Controlli nelle scuole. Oltre ai due istituti elementari, Cairoli e Manzi, dove sono state interdette alcune aule per lesioni, sono state fatte delle verifiche anche all'asilo nido L'Orizzonte e alla scuola elementare Di Donato dove anche qui hanno proceduto a chiudere 2 aule e la palestra. In provincia, invece, nel comune di Marcellina, una scuola materna stata completamente chiusa. E sempre ieri mattina si tenuto un incontro con gli Uffici tecnici dcii 9 Municipi relativamente allo stato dell'edilizia scolastica comunale. Durante l'incontro stato affrontato il problema della stabilit degli edifici scolastici comunali-sottolineano gli assessori Fabrizio Ghera, Lavori pubblici e Laura Marsilio, Politiche scolastiche - si concordato che, con l'occasione della raccolta dei dati da fornire alla Regione Lazio sugli elementi non strutturali degli edifici scolastici sar anche valutato il completo stato.
Riapre la chiesa di Sant'Andrea al Quirinale. Dopo il sopralluogo, ieri mattina, di un funzionario della soprintendenza architettonica, stata riaperta al pubblico la chiesa di Sant'Andrea al Quirinale, chiusa il giorno prima per la caduta di alcuni stucchi dovuta alle scosse di terremoto sentite anche nella capitale nei giorni scorsi. Non ho ancora avuto la relazione della funzionaria che andata sul luogo, ma l'ho sentita al telefono e mi ha anticipato che non nulla di grave, precisa la soprintendente Federica Galloni, sottolineando che i danni non sono gravi. Oggi intanto, al San Michele, ci sar il primo incontro dei 26 funzionari della soprintendenza incaricati dall'architetto Galloni di monitorare le chiese di Roma alla ricerca di crepe anomale, cadute d'intonaco, ingrandimento delle lesioni. Nella chiesa al Quirinale con la cupola capolavoro di GianLorenzo Bernini erano caduti frammenti di stucchi secenteschie delle grandi statue ideate da Antonio Raggi e che popolano l'intero cornicione ad dissi subito sotto la cupola berniniana. Gi l'estate scorsa si erano verificati distacchi dalle statue del cornicione interno. Da allora, la chiesa era monitorata dalla soprintendenza. Rilevatore laser al Foro. Da marted prossimo sar installato dalla Protezione Civile un rilevatore laser scanner al Foro che batter sul Palatino per misurare le dinamiche di natura geologica dell'antico colle. Non pensato per una problematica contingente legata al terremoto in Abruzzo, ma per avviare una forma di verifica costante dei micro movimenti che in modo continuativo e ripetuto il Palatino registra - tiene a precisare il sovrintendente archeologico, Angelo Bottini - Indubbiamente anche le scosse sismiche possono avere il loro peso. Roma per non una zona ad alto rischio sismico, e il suo patrimonio pu riceverne effetti solo indirettamente.



news

01-05-2016
La storia dell'arte e la riforma Franceschini: ragioni di un conflitto

01-05-2016
RASSEGNA STAMPA: aggiornata al giorno 01/05/2016

28-04-2016
BANDO Disciplina della procedura di selezione pubblica per l'assunzione di 500 funzionari presso il MIBACT

23-04-2016
Indebolimento della tutela e riforme 'di sinistra': intervento di Vittorio Emiliani

15-04-2016
Pubblicato il bando del premio Silvia Dell'Orso 2016: un riconoscimento alla buona divulgazione

14-04-2016
SETTIS sulla Costituzione italiana

11-04-2016
Dalla tutela lo sviluppo della riserva del litorale romano. Comunicato stampa del convegno

10-04-2016
Fatto in Italia - SETTIS - EMILIANO - Discussione sul prossimo referendum del 17 aprile sulle trivellazioni e sul decimo anniversario dell'abbattimento di Punta Perotti.

10-04-2016
Completata la disarticolazione delle istituzioni di tutela. Documento approvato da Italia Nostra su proposta di Giovanni Losavio

09-04-2016
Vittorio Emiliani: Parchi Nazionali: meno tutele, pi spazio alle lobby

08-04-2016
Abruzzo, la paura di essere dimenticati

07-04-2016
PALMIRA dopo l'ISIS

05-04-2016
Nozze, brindisi e feste nei musei e nei siti. Intervento di Vittorio Emiliani

05-04-2016
Documentario su L'Aquila il 6 aprile su Rai3

01-04-2016
EMERGENZA CULTURA: intervista a Salvatore Settis

31-03-2016
I Fori imperiali e la parata del 2 giugno, intervento di Carlo Pavolini

24-03-2016
Versione definitiva del documento del costituendo comitato del 22 marzo

21-03-2016
Istituito l'Istituto centrale del Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo con competenze nel settore dell'archeologia

21-03-2016
ROMA-7 maggio 2016: Emergenza cultura. Salviamo l'art. 9 della Costituzione

21-03-2016
Contributo di Walter Tocci su Antonio Cederna

19-03-2016
Due giornate contro lo sfascio dei Beni culturali

13-03-2016
Adesione di archeologi alla manifestazione indetta da Pier Luigi Guzzo a Roma il 22 marzo

12-03-2016
Documento del costituendo coordinamento degli archeologi italiani: incontro con il ministro Franceschini

02-03-2016
Online gli interventi alla tavola rotonda delle associazioni di archeologi a TourismA 2016

02-03-2016
Pier Giovanni Guzzo e Giuliano Volpe: Corrispondenza fra archeologi discordi

27-02-2016
Pier Giovanni Guzzo: INVITO ALLA DISCUSSIONE ED ALL'AZIONE

27-02-2016
Lettera aperta al ministro Franceschini del coordinamento degli archeologi italiani

23-02-2016
Al via la V edizione di "Visioni d'arte", promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

23-02-2016
Intervento di Vittorio Emiliani sulla riforma Mibact. Qualcuno ne parla?

18-02-2016
Documento delle consulte universitarie di Archeologia sulla riforma Mibact

Archivio news