LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VITERBO Rubate le porte di palazzo Giustiniani
Serafino Durante
Corriere Viterbo 11 MAR 2004




I ladri avrebbero raggiunto l'interno dell'edificio nella notte passando dalla zona parco

Si tratta di pezzi del '600 appartenenti al piano nobile
BASSANO ROMANO - Palazzo Giustiniani ha subito l'ennesimo furto. Nella notte tra venerd e sabato scorsi i ladri hanno fatto nuovamente visita al maestoso colosso seicentesco, trafugando con destrezza alcune porte originali dell'epoca dal piano nobile. Porte che fanno parte della storia dell'edificio e che sono state rubate dai soliti ignoti. Secondo una prima ricostruzione, ma saranno le indagini a chiarirlo, gli intrusi sarebbero entrati dalla zona Parco, sfruttando l'ampia libert di movimento e l'impossibilit di controllo che essa offre; dopo aver scardinato le porte, che da indiscrezioni potrebbero essere sette o otto, gli inattesi "visitatori" sarebbero usciti indisturbati dall'ingresso adiacente alla chiesa di Santa Maria Assunta, trovato aperto dal personale della Soprintendenza per i Beni ambientali ed architettonici che ha in gestione l'immobile.
Se le cose sono andate in questo modo, stato poi un gioco da ragazzi caricare la refurtiva su un furgone ed allontanarsi in tutta tranquillit da Piazza Umberto I.
Quello appena compiuto va, dunque, ad incrementare la lunga serie di furti di cui stato oggetto il Palazzo Giustiniani nel corso degli anni, l'ultimo dei quali, in ordine di tempo, risale al 2000; furti che hanno spogliato il prezioso complesso architettonico dei beni pi disparati: si passa dagli arredi di pietra del Parco quali statue, vasi, sedili e mattoni, fino ad arrivare a caminetti in marmo, lampada-ri e balaustre.
L'ultimo episodio di questo genere, come detto, escludendo quello di sabato, risale a quattro anni fa. "Il valore delle porte trafugate - ha confermato l'architetto Agostino Bureca, funzionario della Soprintendenza - un valore che va rapportato al palazzo stesso, e che quindi senza dubbio relativo. Certamente, questo accadimento ci ha visti costretti ad aumentare le misure precauzionali di sicurezza intorno alla struttura, ormai quasi priva di beni mobili".
"Dopo aver sporto regolare denuncia - ha concluso Bureca - non ci resta che attendere gli esiti delle indagini che probabilmente saranno svolte dai carabinieri di Bassano Romano". Indagini che si spera portino a qualche risultato vista l'entit di quanto asportato dall'edificio in questi ultimi anni, vale a dire quasi tutto l'arredamento sia interno che esterno dell'importante struttura.
Ricordiamo che Palazzo Giustiniani, acquisito dal ministero per i Beni e le attivit culturali, stato dato in concessione al Senato della Repubblica per utilizzarlo, al termine dei lavori di restauro, forse come centro congressi.



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news