LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Carriglio: "La Regione compri il Bellini"
MARIO PINTAGRO
VENERD, 28 NOVEMBRE 2008 LA REPUBBLICA -- Palermo

Piano nobile in vendita, il direttore del Biondo lancia un appello

La immobiliare Home Italia assicura "Gli ingressi sono separati, il teatro non corre pericoli"

Lappartamento, di 400 metri quadrati, un corpo isolato dalla platea e ha un ingresso autonomo, si affrettano a spiegare dallagenzia Home Italia. Ma Carriglio non si accontenta delle assicurazioni fornite dallimmobiliare e teme un ulteriore smembramento del teatro costruito nel 1808 e intitolato alla moglie di re Ferdinando, Carolina: La storia non si vende a pezzi. Possibile che la Soprintendenza abbia dato il suo nulla osta?.
Carriglio, che nel 2001 riusc ad aprire il teatro siglando un contratto con i fratelli Lo Bianco, non nasconde sconcerto e disapprovazione. Quel pezzo del teatro Bellini in vendita proprio dietro Palazzo delle Aquile gli sembra una metafora del vuoto di potere politico e culturale. Gli fa eco Nadia Spallitta, consigliere comunale del gruppo "Unaltra Storia" e componente della commissione Urbanistica: Condivido lidea del maestro Pietro Carriglio di acquistare lintera struttura del teatro Bellini. Si tratta di una costruzione bellissima e dallatmosfera magica che il Comune dovrebbe comprare e mettere a disposizione dei numerosi gruppi teatrali palermitani che non hanno un luogo dove svolgere la loro attivit. Il progetto di acquisto e di utilizzo per questi fini, da un lato rilancerebbe la cultura locale e valorizzerebbe le professionalit di attori e registi palermitani, dallaltro creerebbe occasioni di lavoro e risorse economiche. Invece di fumosi progetti dentro il piano strategico del Comune di Palermo, finanziato per centinaia di milioni di euro dallUnione europea - incalza la Spallitta - basterebbe inserire lacquisto di questo teatro da parte del Comune. Ci attiveremo affinch i fondi europei possano essere investiti nellacquisto del teatro.
I visitatori del sito Internet www.palermo.repubblica.it la pensano allo stesso modo. Come possibile che i nostri amministratori non facciano le umane cose per acquisire un pezzo di storia cittadina? - si chiede vitaure - Dopo gli sperperi sui pass, e le recenti inchieste giudiziarie, sarebbe il caso che il sindaco impedisca che il teatro Bellini o pezzi di esso finiscano nelle mani di chi col denaro pu comprare di tutto, anche la nostra storia.
Nel passato il Comune non era rimasto con le mani in mano. Ventanni fa lallora assessore allUrbanistica Renato Palazzo, tra i fautori del Ppe, pose la questione allordine del giorno. Si valut se acquisire il teatro o espropriarlo. Forse la procedura di esproprio era lunga, ma era una tra le soluzioni fattibili - ricorda Palazzo - anche perch lindennit di esproprio era molto vicina al valore di mercato. Ricordo che della procedura mi occupai anche successivamente, da presidente del Teatro Biondo. E nel novembre del 2001 il commissario del Comune, Guglielmo Serio, aveva annunciato di avere avviato le procedure per lesproprio, come previsto dal programma triennale di opere pubbliche varato dal Consiglio. Poi stato il silenzio.
I potenziali clienti, intanto, sfilano per le stanze fastosamente decorate, chiedendo dettagli direttamente al titolare dellagenzia. Il quale precisa: Venderlo non sar facile, il mercato immobiliare bloccato e il target delle compravendite oscilla fra i 200 e i 400 mila euro. A quella quota possono intervenire solo un ente o un grande gruppo imprenditoriale.



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news