LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA - Fondazione Arena, la Finanza in Comune
L'ARENA 25 NOVEMBRE 2008

LINCHIESTA SUI CONTI. Il procuratore Schinaia ha ordinato il blitz per far luce su eventuali irregolarit fino al 2008




Acquisiti documenti anche nella sede di piazza Bra Al setaccio spese e appalti concessi negli ultimi 5 anni



Saranno passate al setaccio tutte le uscite della fondazione Arena, iscritte in bilancio in questi ultimi cinque anni. Verr verificata, inoltre, la regolarit di appalti e spese.
Si analizzeranno nei dettagli anche le ricevute e i giustificativi di ogni singola passivit. Un controllo minuzioso per accertare eventuali violazioni del codice penale. Ma si ancora in una fase propedeutica dellinchiesta e non possiamo ancora formulare ipotesi daccusa, affermano in procura.
Sar anche cos ma il blitz di ieri della Guardia di finanza di Verona in Comune e alla Fondazione Arena, chiesto dal procuratore Mario Giulio Schinaia, non passato certo inosservato. Tanto pi che, secondo indiscrezioni, gli agenti della finanza hanno raccolto i documenti, relativi agli ultimi cinque anni, compresi, quindi, il primo dellera Tosi-Girondini.
In pratica, spiegano gli investigatori, si conclusa la fase di accertamenti sulla normativa che regge tutta lattivit della Fondazione, ora commissariata dal ministero dello spettacolo con la nomina di Salvatore Nastasi. Nella caserma della finanza con i due esperti nominati dalla procura, ci si tuffati nei complessi meandri della legislazione di questi enti. E si voluta fare, spiegano dalla procura, la fotografia della situazione. Si , soprattutto, fatto il bilancio delle elargizioni di cui ha beneficiato la Fondazione in questi cinque anni.
Ora lacquisizione dei documenti (tra i quali i contratti per il Filarmonico e per il patrimonio che il Comune mette a disposizione) fatta ieri dagli agenti della finanza tra il Municipio e la sede di piazza Bra, servita a raccogliere materiale utile per continuare gli accertamenti. Gli investigatori della finanza vogliono controllare come sono stati gestiti i milioni di euro pervenuti in questi anni alla Fondazione.
Non si valuter, hanno spiegato in procura, se unopera stata remunerativa o se si speso troppo per spettacoli che poi non hanno reso in termini di pubblico. Si controlleranno, invece, la regolarit degli appalti e delle spese fatte in questi ultimi 5 anni.
Ripeto quanto ho gi avuto modo di dire: a noi fa solo piacere che la magistratura effettui questa verifica per accertare responsabilit che risalgono alla precedente gestione e che anche noi avevamo segnalato. Meglio tardi che mai: liniziativa della Procura della Repubblica un segnale di trasparenza che servir ad accertare se vi siano responsabilit penali nella realizzazione del deficit. Questo stato il commento del sindaco Flavio Tosi, sulla visita delle Fiamme Gialle.I documenti acquisiti dice il sovrintendente Francesco Girondini, sono tutti atti gi pubblici e si riferiscono a un periodo antecedente alla mia nomina a sovrintendente.
Sulla stessa lunghezza donda di Tosi e Girondini, anche lex sindaco Paolo Zanotto: Non ho nessun timore dellinchiesta della procura esordisce, ben venga cos si chiarir qual stato il vero motivo del deficit della Fondazione. Zanotto punta il dito contro i privati che non hanno versato i contributi che ci attendevamo durante i cinque anni della nostra gestione. Anche sulle spese della fondazione, lex sindaco non si scompone: Le uscite dal 2002 al 2007 sono diminuite.GP.CH.



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news