LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Zetema in sciopero. Musei chiusi
Il Tempo 22/11/2008

Protesta. Il 31 dicembre scade il contratto dei dipendenti degli sportelli Informagiovani Per solidariet non hanno aperto le biglietterie dellAra Pacis e Palazzo Braschi Susanna Novelli
Biglietterie chiuse ieri in sette Musei capitolini. A rimanere con le porte serrate lAra. Pacis, il museo Baracco, Palazzo Braschi, Museo Intrastevere, Villa Torlonia, Museo Montemartini e il Museo Canonica allinterno di Villa Borghese. Ingresso gratuito invece ai Musei capitolini, dove piuttosto di far tornare indietro centinaia di turisti si preferito rinunciare allincasso giornaliero. Chiusi anche i punti di informazione turistica, di via. Nazionale, Santa Maria. Maggiore, viale Trastevere, Ostia e Ciampino. Il servizio 060608 ha invece funzionato a regime ridotto. Ad incrociare le braccia sono stati i dipendenti Ztema, la societ capitolina che gestisce musei e biblioteche, con il sostegno di Cgil, Cisl e Uil. Nel particolare la protesta di ieri riguardava il contratto a termine, con scadenza il 31 dicembre, di 30 operatori dello sportello Informagiovani, presente nelle tre universit capitoline e in alcune biblioteche. Gli addetti ai servizi di biglietteria, custodia, caffetteria, informazione, hanno scioperato per solidariet con i colleghi. E anche perch - spiega Donatella Onofri della Fp Cgil - la paura che dietro alla mancata stabilizzazione degli addetti a Informagiovani ci sia un disegno pi ampio. Ai 30 lavoratori che hanno il contratto in scadenza il 31 dicembre non garantita la proroga, quando poi nel Dpef si prevede addirittura un ampliamento del servizio Informagiovani, un servizio, vorrei ricordare che richiede esperienza e capacit perch si tratta di indirizzare i giovani alla scuola o al lavoro. C poi un accordo siglato con lex giunta che prevede la stabilizzazione di questi lavoratori. Non vorremmo che la riorganizzazione delle aziende capitoline - conclude Onofri - significhi licenziare i dipendenti e mantenere invece i numerosi e costosi Consigli di amministrazione. Un primo incontro tra un responsabile dellassessorato alle Politiche giovanili con i sindacati si svolto un paio di giorni fa. Il prossimo con lassessore Laura Marsilio si svolger il 3 dicembre. Pochi i margini di intesa. Non risulta alcun impegno dellex giunta - commenta la Marsilio - ad assumere o a rinnovare il contratto di questi lavoratori. Anzi, il primo accordo che prevedeva lassunzione stato poi ritrattato dieci giorni dopo con il contratto a termine. E nostra intenzione rilanciare e anche estendere lInformagiovani ma occorre rivedere le norme che ne regolano il miglioramento e ne potenzino lofferta. Per questo, prevediamo lindizione di un bando pubblico per lassegnazione del servizio, cos come avviene nella maggior parte dei comuni italiani. Nulla esclude ai 30 lavoratori di Ztema di poter partecipare. A confermare che non c alcuna stabilizzazione in vista lassessore al Personale, Enrico Cavallari. Non si tratta di volont ma di impossibilit. La legge non prevede lassorbimento nellorganico del Comune di Roma per queste figure lavorative. Al Comune - ribadisce Cavallari - si entra per concorso e la stabilizzazione che stiamo avviando riguarda personale precario che ha comunque superato una selezione pubblica o quei cittadini che ne stanno aspettando di nuove. Assumere diversamente sarebbe oltre che illegale uningiustizia sociale. La questione insomma si fa complessa. I sindacati non escludono infatti altre forme di protesta e il rischio di vedere chiusi alcuni tra i pi importanti musei della. Capitale proprio sotto Natale, quando si spera in un incremento del turismo per alleviare una crisi economica gi seria.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news