LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Don Carlo. Scala, concerto antisciopero
LUIGI BOLOGNINI
GIOVED, 20 NOVEMBRE 2008 LA REPUBBLICA - Milano




Denti da vampiro e dollari finti, protesta contro gli orchestrali



Unassemblea aperta e poi musica: le maestranze accusano la Fials



Mantelli e maschere da vampiri, con tanto di sangue finto che cola dai canini, (reperto di un Ascanio in Alba di Mozart dello scorso anno), bigliettoni da 20 dollari col Piermarini al posto della Casa Bianca (vengono invece da una vecchia Fanciulla del West di Puccini) e la scritta Fias Futuro incerto alla Scala al posto di In God we trust. La messa in scena di un gruppo di maestranze che occupa il Palco Reale, quello che alla Prima ospita il presidente della Repubblica. In un altro palco, l accanto, un rapidissimo riepilogo della situazione: Per pochi rischiamo in molti = 152 precari.
Lassemblea dei lavoratori della Scala organizzata da Cgil, Cisl e Uil per discutere del blocco della programmazione che rischia di travolgere anche il Don Carlo la sera del 7 dicembre un processo al Fias, il cui centinaio di lavoratori tra musicisti e coristi basta a mandare in crisi tutto. Ci saranno 350-400 persone, numero che viene giudicato un successo, considerando che tutto stato organizzato in meno di due giorni. Sul palco parla per tutti Giancarlo Albori, della Cgil spettacolo. Un discorso breve, ma tanto la situazione nota a tutti i presenti: Deve essere chiaro che tutta questa situazione la stiamo subendo, non favorendo. Il contratto integrativo che viene contestato riconosce i giusti equilibri, salvaguardando anche le maestranze. Il Fials ha abbandonato il tavolo dicendo che i soldi sono stati distribuiti male. Ma non si pu togliere ai pi poveri per dare ai pi ricchi, un sindacato questo non lo pu fare, frase che viene interrotta dagli applausi come neanche certi acuti di Pavarotti o Del Monaco ai tempi.
In sala c anche il presidente della Provincia Filippo Penati: il momento di non cedere. Non capisco perch non possono precettare lorchestra. Di fronte al 92 per cento dei lavoratori daccordo sul contratto integrativo, in un momento difficile come questo non pensabile vivere sulle nuvole. La Scala una vetrina mondiale, non pu essere bloccata da una minoranza . E c anche lex assessore alla Cultura di Milano, Philippe Daverio, che polemizza su unassenza che spicca: Lassenza della Moratti molto grave. Io e il mio sindaco al posto suo saremmo stati qui. Il caso della Scala un laboratorio per lItalia. Se un presidente della Fondazione che la governa non se ne occupa, molto grave.
Poi - mentre un paio di membri del Fials restati in silenzio escono da unuscita laterale borbottando Vergogna - il via alla musica. Un concerto voce e pianoforte a cui partecipano i tre principali interpreti del Don Carlo messo a rischio. Il baritono Denis Jalibor (Rodrigo) canta Eri tu da Un ballo in maschera, il tenore Giuseppe Filianoti (Don Carlo) E la solita storia del pastor dalla Arlesiana, il basso Ferruccio Furlanetto (Filippo) Laria di Gremin di Evgenij Onegin. Poi, visto che lo spettacolo saltato ieri era la Vedova allegra, alcuni estratti delloperetta di Lehar a cui le maestranze della Scala, per una volta, assistono davanti al palco, seduti sulle poltrone di velluto rosso.
E sul blog La voce del loggione (www.lavocedelloggione. splinder.com) i loggionisti publicano un invito alla tregua a tutte le donne e a tutti gli uomini di buona volont, perch alla Scala si ricostituisca una clima di civile confronto, chiedendo al Fials: garantiscano leffettuazione della Prima del Don Carlo il 7 dicembre, poi si riapra il confronto. Appello curioso perch - a detta degli organizzatori - stato firmato anche da Stefano Malatesta, leader del sindacato autonomo ribelle. Di certo lunica presa di posizione ufficiale del Fials un comunicato che bolla come "antisindacale" la decisione del sovrintendente Lissner di scrivere agli scioperanti chiedendo loro di firmare il contratto integrativo entro il 25 novembre, pena il mancato pagamento dei soldi previsto dallaccordo, e riservandosi azioni legali.



news

23-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news