LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIEMONTE - Tornano a Villa della Regina i ricchi arredi del Quirinale
MARINA PAGLIERI
VENERD, 14 NOVEMBRE 2008 LA REPUBBLICA - Torino

Le immagini

"Evocazioni e nuovi allestimenti nellAppartamento del Re" portano il visitatore nel secolo di Juvarra e Carlo Emanuele III



Mobili, porcellane sovrapporte e le Pagode che resteranno nel Gabinetto a China


Tornano dopo 150 anni dal Quirinale a Villa della Regina le sei sovrapporte con le Storie di Enea, dipinte nel 1735 circa da Corrado Giaquinto per la camera da letto di Carlo Emanuele III. Accanto alla scenografica ricostruzione virtuale del Gabinetto della libreria di Pietro Piffetti - loriginale, ormai intrasportabile, oggi nella biblioteca del presidente della Repubblica - sono al centro della mostra Evocazioni e nuovi allestimenti nellAppartamento del re, aperta da oggi e realizzata con il contributo della Consulta per la valorizzazione dei beni artistici e culturali. Giunta con questo al suo terzo intervento per il recupero della residenza, come ha ricordato ieri durante linaugurazione il presidente Lodovico Passerin dEntreves, dopo il recupero nel 2001-2003 dellAsse del Belvedere con il Teatro dacque e, nel 2006, il restauro del piano nobile.
Oltre ai dipinti di Giaquinto (trasferiti nel secondo Ottocento con altri arredi della Villa al Quirinale, in seguito alle vicende legate allUnit dItalia e al trasferimento della capitale) sono esposti nelle sale altri arredi prestati da Palazzo Reale, Palazzo Madama e Galleria Sabauda, tra questi e un tavolino da gioco di Piffetti, mentre un enorme tavolo da bigliardo, o meglio "da trucco", del XVIII secolo proviene dal Castello di Guarene. Pi che di una mostra, si tratta della ricomposizione di un ambiente attraverso un allestimento temporaneo ha detto il direttore per i beni culturali Liliana Pittarello. Il periodo che si inteso ricostruire coincide con il progetto di Filippo Juvarra per Carlo Emanuele III e le mogli Polissena dAssia ed Elisabetta di Lorena; lintento, ha aggiunto il direttore della residenza Cristina Mossetti, quello di offrire al pubblico la possibilit di visitare una villa che ha subito tanti cambiamenti e di ricostruirne le varie fasi.
Si tratta di una prima prova, frutto di studi e ricerche che hanno portato tra laltro a ricostruire nel Gabinetto alla China la boiserie originale, anchessa trasferita al Quirinale, attraverso una leggera stampa su garza, con un effetto delicato e scenografico in continuit con la volta dipinta, mentre nel Gabinetto della Guardaroba, in una vetrina allinterno delle armadiate settecentesche, si sono collocate porcellane occidentali, dalle Manifatture di Meissen e Rossetti, e orientali a evocare le numerose suppellettili citate negli inventari settecenteschi della Villa. Mentre molte delle opere in mostra (anche le sovrapporte di Giaquinto, peraltro modificate per adattarle agli spazi del Quirinale) torneranno ai proprietari, rimarranno in esposizione permanente alcuni dei mobili che gi facevano parte della Villa, trasferiti nel 1983 a Palazzo Madama dopo la soppressione dellIstituto per le figlie dei Militari (che aveva a Villa della Regina la sua sede) e ora concesse in comodato dalla Fondazione Torino Musei. Fanno parte delle opere in dotazione della dimora anche le Pagode, sculture orientaleggianti restaurate con il contributo dei visitatori delliniziativa "Rivelazioni barocche" e ricollocate nello juvarriano "Gabinetto verso mezzogiorno e ponente alla China".
Visite da venerd a domenica 10-18, prenotazione obbligatoria, per singoli 800329329 o presso Infopiemonte in piazza Castello, per gruppi 011/5641717.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news