LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Aspettando Caravaggio larte arriva a Palazzo Litta
ANNA CIRILLO
LA REPUBBLICA, 11 NOVEMBRE 2008 - MILANO

Levento
In anteprima gli autoritratti di Zavattini e le tavole di Spinello Aretino

Nuove acquisizioni per la pinacoteca di Brera: da oggi fino a domenica a Palazzo Litta di corso Magenta si potranno vedere in anteprima due tavole del Trecento di Spinello Aretino e 20 mini-autoritratti della collezione dello scrittore Cesare Zavattini, recentemente acquistati dal ministero dei Beni Culturali. E da domenica prossima un altro capolavoro della pittura sar visibile in citt: la Conversione di Saulo del Caravaggio, in mostra nella sala Alessi di palazzo Marino fino al 14 dicembre.
ANNA CIRILLO

In mostra due tavole di Spinello Aretino e una ventina di disegni dalla collezione di Cesare Zavattini
Dal Trecento agli autoritratti larte arriva a Palazzo Litta
E da domenica un Caravaggio in Comune




Da oggi e fino a domenica c un buon motivo in pi per andare a Palazzo Litta. Ospita per sei giorni due splendide tavole della fine del ?300 realizzate dal pittore toscano Spinello Aretino e una ventina dei 152 piccolissimi autoritratti (grandezza massima 8x10) provenienti dalla pi vasta collezione raccolta dallo scrittore e sceneggiatore Cesare Zavattini. lanteprima degli ultimi acquisti del ministero dei Beni culturali per la Pinacoteca di Brera, che ha speso 490mila euro per i dipinti su tavola raffiguranti San Lorenzo e San Giovanni e 827mila euro per gli autoritratti. Si possono vedere riuniti ora (ingresso gratuito dalle 10 alle 19, corso Magenta 24) e poi chiss quando. Anche se la Pinacoteca ha in programma per il 2009, anno del bicentenario, una serie di iniziative che potrebbero prevedere anche una mostra di queste ultime acquisizioni, soprattutto gli autoritratti. Invece le tavole dovrebbero gi essere esposte a Brera nella sala dedicata alla pittura delle origini, una volta conclusa lanteprima.
Aspettando Caravaggio, quindi, ci si potr deliziare a Palazzo Litta. Il dipinto del Merisi La conversione di Saulo, propriet della famiglia Odescalchi, arriva a Milano gi oggi e sar esposto a Palazzo Marino, sala Alessi, da domenica fino al 14 dicembre. Lo ha assicurato il ministro dei Beni culturali Sandro Bondi: Mi sono impegnato personalmente, ha detto. Mente si avvicina a grandi passi il momento della Grande Brera tanto annunciata: lallargamento della Pinacoteca negli spazi dellAccademia, dopo il trasferimento delle aule di questultima negli 8mila metri quadri dellex distretto militare di via Mascheroni. Un trasloco che sar compiuto, tra una cosa e laltra, tra non meno di un anno e mezzo. Per cui i lavori a Brera partiranno, se va bene, alla met del 2010. Con lobiettivo di essere pronti prima del fatale 2015. Fra una decina di giorni verr firmato il protocollo dintesa tra ministero e Comune di Milano - ha aggiunto Bondi ieri a margine della presentazione delle acquisizioni per Brera e dei nuovi uffici milanesi del ministero, allinterno di Palazzo Litta - . Sar un protocollo di varie iniziative culturali in vista dellExpo. Oltre alla Grande Brera spero possa riguardare anche la Biblioteca Europea.
I pannelli di Spinello Aretino, che fanno parte del medesimo polittico smembrato, hanno colori forti e una pittura semplice, diretta, immediata, di chiara tendenza gotica che caratterizza questo vero riformatore della pittura toscana, spiega Sandrina Bandera sovrintendente della Pinacoteca. Mentre i minimi di Zavattini sono stati collezionati dallo sceneggiatore, che nutriva una passione per larte e dipingeva, a partire dagli anni 40, chiedendo agli amici pittori - Carr, Manz, De Chirico, De Pisis, Depero, Sironi, Soldati, Severini, Melotti, Ligabue, per citarne alcuni - esclusivamente autoritratti. Piccolissimi solo per necessit: il formato mignon costava meno. Zavattini arriv ad averne 1500, e riempivano come una tappezzeria le pareti della sua casa romana.



news

04-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news