LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TERRITORIO. TOSCANA - Nuove energie, saprono prospettive per sfruttare anche le cave dismesse
MARTED, 04 NOVEMBRE 2008 IL TIRRENO - Pisa



ULIVETO TERME. Lattenzione del Comune di Vicopisano per le tematiche ambientali stata cos confermata nei giorni scorsi mediante il convegno Disolenergia, svoltosi al Parco Termale e promosso dalla stessa amministrazione comunale, in collaborazione con la Provincia di Pisa, la Regione Toscana e la Cna. In ballo ci sono formule di finanziamento pubblico, e a Vicopisano non mancano le idee: in un prossimo futuro le aree delle cave dismesse potrebbero essere sfruttate con impianti fotovoltaici. Alla giornata hanno partecipato alcune aziende del territorio - su tutte Geofor, Delca e Pontec -, e lonorevole Raffaella Mariani, membro della commissione lavori pubblici e ambiente della Camera. A Juri Taglioli abbiamo chiesto di fare il punto della situazione.
Trovarsi qua tutti assieme - ha esordito lassessore - gi il segno tangibile che finalmente qualcosa sta cambiando. Riguardo alle energie rinnovabili inizia a prendere forma un indirizzo preciso a livello nazionale, con dei finanziamenti a lungo periodo, e il numero dei privati interessati a questo tipo di investimenti continua a crescere. Per quel che riguarda Vicopisano, poi, pur essendo un comune piccolo e in gran parte vincolato, si prospettano comunque delle occasioni che sarebbe sciocco lasciarsi sfuggire. Le azioni intraprese dal Comune di Vicopisano hanno finora riguardato prevalentemente leducazione ambientale (con il coinvolgimento delle scuole), e il risparmio energetico. Fino ad oggi - dice Taglioli - lamministrazione comunale stata impegnata su pi fronti, ma chiaro che vorremmo fare di pi. Inoltre, avevamo anche stanziato seicentomila euro per installare pannelli solari sopra edifici pubblici non vincolati, ma alla fine il patto di stabilit ce lo ha impedito.
Le nuove normative - prosegue Taglioli - aprono certo prospettive interessanti, come ad esempio lo sfruttamento delle cave dismesse, ricordando per che per un vero sviluppo delle energie rinnovabili indispensabile il coinvolgimento dei privati. Per quel che riguarda lamministrazione pubblica, comunque, il progetto dei pannelli solari potr essere rimesso a bilancio nel 2009, grazie a nuovi strumenti finanziari, cos come stiamo pianificando con Geofor la nascita di una nuova stazione ecologica nellarea Vico Expo. Numerosi vincoli di impatto ambientale vengono per difesi dalla Soprintendenza. Su tutto il territorio di Vicopisano - ha concluso lassessore allambiente - restano fuori dai vincoli solo alcune aree di Uliveto e Caprona. Ecco perch stiamo sviluppando progetti solo per queste aree, mentre nei centri storici, qualora saranno avanzate richieste da privati, sar necessaria una maggiore flessibilit da parte della Soprintendenza, chiamata a valutare attentamente caso per caso. A Vicopisano, infine, a partire dal 18 novembre, la mattina di ogni terzo marted del mese sar attivo uno sportello energetico, cui i cittadini potranno rivolgersi per qualsiasi informazione riguardo le fonti rinnovabili, le normative e i finanziamenti disponibili, e valutare cos la possibilit di avere un proprio impianto ecologico.
Guido Bini



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news