LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LAZIO - Hi-tech, energia, biotecnologie al via il maxi-piano della Regione
DANIELE AUTIERI
MARTED, 30 SETTEMBRE 2008 LA REPUBBLICA - Roma





Si chiama "Politica di sviluppo unitaria", ma quello che colpisce non laspirazione alla crescita quanto il richiamo allunitariet. Per la prima volta la Regione Lazio ha scelto di far convogliare i fondi destinati allo sviluppo del territorio in un unico progetto in grado di armonizzare gli obiettivi e inseguire lobiettivo della crescita sostenibile. Linvestimento complessivo di 2,1 miliardi, scaglionati fino al 2013 e raccolti unendo insieme risorse comunitarie (POR-FERS, Programma Operativo e Fondo europeo di sviluppo regionale), nazionali (FAS, Fondo aree sottoutilizzate) e regionali. La programmazione di queste risorse - spiega Luigi Nieri, Assessore al Bilancio della Regione Lazio - risponde ad una logica di valorizzazione e promozione dei settori produttivi della nostra regione con attenzione alla difesa dellambiente e alla promozione di opere strategiche. Leconomia laziale soffre meno rispetto ad altre economie regionali ed per questo che cercheremo di sfruttare al meglio le risorse facendo in modo che ogni investimento sia affiancato da un attento monitoraggio.
La Regione sposa con il nuovo Progetto, approvato dalla Giunta in agosto, una filosofia di crescita che strizza locchio allo sviluppo ecologicamente compatibile, ma anche alle numerose opportunit offerte dal settore tecnologico. Proprio le filiere tecnologiche, insieme a quelle produttive, sono i destinatari della prima tranche di progetti finanziati: 318 milioni di euro divisi fra lindustria hi-tech (26,3 milioni per le bioscienze, 31,2 alla cultura, 43,8 alle energie rinnovabili e 32,8 per il multimediale) e i distretti produttivi (16,8 milioni al settore ceramico, 15,1 al nautico, 12 al cartario, 16 allaudiovisivo, 64,3 al meccanico e 15 a quello dellinnovazione). Ricerca, ambiente e accessibilit sono i tre assi intorno ai quali si muove il Piano regionale.
La voce pi consistente dellintero Progetto pluriennale dedicata allaccessibilit, intesa come potenziamento della rete infrastrutturale, sviluppo di una mobilit sostenibile, promozione di trasporti puliti. Ad essa il progetto destina 977 milioni. Seguono i 745 milioni di finanziamenti per lambiente e la prevenzione dei rischi, in cui rientrano lefficienza energetica, lo sviluppo di fonti rinnovabili, lottimizzazione del ciclo dei rifiuti, ma anche la promozione e valorizzazione del patrimonio naturale, culturale e artistico. Infine 345 milioni sono stati stanziati per ricerca e innovazione, con lobiettivo principale di rafforzare la capacit innovativa delle piccole e medie imprese e favorire la crescita del sistema produttivo orientata allo sviluppo sostenibile. La procedura per la realizzazione dei progetti prevede accordi di programma sottoscritti tra Regione e imprese, Enti locali e altri soggetti pubblici coinvolti. "Abbiamo concentrato le risorse su alcuni grandi progetti che siano appoggiati da partner significativi ? spiega lassessore allo Sviluppo Economico, Claudio Mancini ? in modo da evitare la dispersione a pioggia dei finanziamenti. Lesempio di questa strategia laccordo di programma raggiunto con la Fiat di Cassino finalizzato alla realizzazione di una ricerca confezionata dallUniversit di Cassino e dedicata alla logistica dellindotto. Un investimento di 10 milioni di euro di cui 5 della Ragione e 5 della Fiat". solo seguendo questa filosofia che la Politica di sviluppo unitaria insegue il suo obiettivo primario, confermato da tutti i soggetti coinvolti: impedire, come avvenuto in passato, la restituzione di fondi per incapacit o insipienza, affidando agli assessorati competenti il compito e la responsabilit di avviare i progetti e fare da volano alla crescita.



news

24-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news