LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - In via Toledo scoppia la "guerra dei tabelloni"
MARIA PIRRO
MERCOLEDÌ, 10 SETTEMBRE 2008 LA REPUBBLICA - Napoli



Il caso

Le associazioni: via quelle paline pubblicitarie, deturpano la strada. L´assessore: sì alle verifiche, ma prima di due mesi nessuna decisione

-------------------------------------------------------

«Nuovi tabelloni pubblicitari sono spuntati in via Toledo». Dopo i commercianti, associazioni e comitati segnalano altre installazioni, ne chiedono la rimozione, e per protesta "oscurano" i manifesti all´angolo con via Ponte di Tappia. Ma i tabelloni della polemica non saranno rimossi, o almeno non subito. «Resteranno al loro posto per almeno due mesi», chiarisce l´assessore al Decoro urbano, Luigi Imperlino che ha aperto un´indagine sul caso. Una lettera di protesta sui manifesti di via Toledo, intanto, è stata inviata anche al ministero dei Beni Culturali e al nucleo tutela del patrimonio culturale dell´Arma. «Sono spuntate come funghi - accusa Angelo Forgione - altre paline pubblicitarie in via Toledo e deturpano decisamente la prospettiva della cinquecentesca strada». Alla denuncia, trasmessa al ministero, sono allegate diverse foto. Mostrano i tabelloni su ambedue i marciapiedi, da varie angolazioni. «Il dissennato inserimento di tali elementi di arredo urbano (o presunti tali) - prosegue Forgione - raggiunge l´apice all´altezza dell´intersezione con via Ponte di Tappia, dove sono stati sistemati due elementi praticamente a mo´ di ingresso, uno per ogni marciapiede. Il risultato è che ne è nata la "Porta di Tappia", una sorta di portale, un arco di trionfo del nonsenso che preclude la vista prospettica». Tra l´altro, aggiunge nel documento, «le paline non recano neanche la toponomastica nello spazio ovale deputato a indicarla, e per questo decade qualsiasi minima funzione pubblica». Proprio all´incrocio tra via Toledo e via Ponte di Tappia, i rappresentanti delle associazioni culturali "Azione popolare" e "Vento del sud" ieri hanno attaccato un manifesto di protesta sui tabelloni pubblicitari, così ne hanno oscurato il messaggio. «La città è già sporca di per sé - l´accusa delle associazioni - non abbiamo bisogno anche di questa pubblicità. I cartelli ingombrano la visuale, occupano gli spazi e ostacolano il passaggio». Per Bruno Golia, di "Azione popolare", «il numero delle installazioni è abnorme: oltre 20 mila, mentre l´appalto ne prevedeva poche migliaia». Raffaele Bruno, presidente dell´associazione "Vento del Sud", aggiunge: «Facciamo appello al Comune per rimuovere subito i cartelloni abusivi». L´assessore Imperlino chiarisce: «Le indagini sul caso di via Toledo sono in corso. Va chiarito, però, che c´è un provvedimento che autorizza l´installazione delle paline pubblicitarie anche in via Toledo e che "Jolly pubblicità" ha ricevuto un´autorizzazione, con una determina del Comune. Lo stop successivo per i nuovi tabelloni, disposto ad aprile scorso, è inquadrato come disposizione temporanea». E nell´atto non sono precisati i termini. Ecco perché l´assessore si muove con cautela: non può rimuovere i tabelloni dall´oggi al domani. «Ho scritto alla "Jolly pubblicità" per avere chiarimenti - aggiunge - un atto doveroso. La società ha 30 giorni di tempo per rispondere. Ce ne vorranno altri 30 per fare i sopralluoghi», e individuare i manifesti "selvaggi". Ieri Imperlino ha incontrato affrontato il problema anche con i commercianti dell´Ascom.



news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news