LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Cultura, basta con la poltrona vuota
Paola D`Amico
Corriere della Sera (Milano) 08/09/2008

Al museo Bagatti Valsecchi, in via Santo Spirito, meta di appassionati ma ai margini dei circuiti turistici di massa,
sono rassegnati alla cronica carenza di fondi. Un po` meno al Poldi Pezzoli. Dove si attende con ansia che lo stanziamento annunciato dall`amministrazione diventi delibera: 108 mila euro. Ventimila in
pi rispetto al passato, certo, ma senza i quali sono a rischio
gli stipendi di settembre. Il Planetario, al museo di Storia naturale, sopravvive tra un restauro che nessuno decide e i pochi euro da trovare per le lezioni destinate ai giovanissimi visitatori.
Un`incertezza che gli operatori confermano e gli uffici comunali
smentiscono come possono. Proprio oggi il sindaco presenter le nuove convenzioni con 18 teatri cittadini, per i quali il capitolo di spesa cresciuto di 450 mila euro (dal milione e 200 mila
euro di partenza). E l`incertezza, forse, pi che dai conti
alimentata da quella poltrona di assessore vuota da quattro
mesi. Fatto che da solo, secondo lo scrittore Andrea Kerbaker,
basta a penalizzare Milano. Il consigliere del Pd, Pierfrancesco Majorino, rilancia: Cultura trascurata, settore in sofferenza. stato istituito un tavolo di otto saggi. Ma hanno tutti una loro attivit, non possono certo diventare gestori della cultura. E sul
congelamento di quella poltrona nel dopo-Sgarbi, Milano non smette di discutere. In prima linea gli ex titolari dell`assessorato. L`assessore a Milano ha una funzione specifica di regia tra le istituzioni culturali che sono gi dei motori - commenta Stefano
Zecchi, professore di Estetica alla Statale -. Un sindaco a
Milano ha gi tanto da fare. Un assessore necessario. Tenendo
conto della mole di impegni che hanno entrambi, non surrogabl l`uno rispetto all`altro. Pi diplomatica, ma sempre in linea con la filosofia del full time job (lavoro a tempo pieno) d Kerbaker,
la risposta di Salvatore Carrubba: Questo sindaco attribuisce
alla cultura un valore centrale. Mi sembrerebbe razionale che ci fosse un assessore. Non pu che essere un lavoro a tempo pieno. In tutte le grandi questa figura c`. Il filosofo e opinionista
Paolo Del Debbio ribadisce: A Milano la cultura fatta di
molte istituzioni che vanno seguite giorno dopo giorno.
Dalla sua, per, il sindaco trova un sostenitore come Philippe Daverio. La cultura non organizzare mostre.
Nella fase pre-Expo la cultura ha il compito di preparare la
citt alla grande scadenza.
Pi che un assessore alla Cultura servirebbe, dice Daverio, un coordinamento della cultura d`area, che vada fino alla Villa Reale di Monza e a quella del parco delle Groane.
Pensiero che Sergio Escobar, direttore del Piccolo, condivide:
Pi che un assessore alla cultura serve un assessore alla citt. La cultura il settore pi povero ma pi politico di tutti. il motore dello sviluppo. Non ha senso che il sindaco si occupi di gestione della citt e l`assessore alla Cultura sia la coscienza critica. Questo avvenuto nell`era Sgarbi.
Ma, siamo sinceri, si chiamava ipocrisia.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news