LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Bondi insiste: niente tram al Duomo
ERNESTO FERRARA
GIOVED, 28 AGOSTO 2008 LA REPUBBLICA - Firenze





Matulli replica: lavevamo concordata col tuo ministero


Sono preoccupato, dice il ministro. Ma i suoi tecnici hanno escluso ogni problema


Tramvia al Duomo, Bondi si rimette di traverso. Sono preoccupato per limpatto che il tram potrebbe avere su Duomo e Battistero: e alla prima riunione del tavolo tecnico su Firenze convocato insieme al sindaco Domenici comunicher questa posizione del ministero, dichiara il responsabile dei beni culturali in unintervista a Libero. E Palazzo Vecchio replica immediatamente: Forse Bondi non sa che il comitato tecnico di settore del suo ministero, due anni fa, ha dato lok al passaggio del tram dal Battistero: se ne torni in vacanza, sbotta lassessore allurbanistica Gianni Biagi. Bondi esprima pure tutte le sue preoccupazioni, ma ricordi che tutti i problemi di natura tecnica per far passare il tram dal Duomo sono stati risolti a tempo debito in piena collaborazione col suo ministero, aggiunge il vicesindaco con delega alla mobilit Beppe Matulli.
E la nuova puntata della guerra sulla tramvia. La tutela del patrimonio storico del nostro paese una funzione che lo stato deve continuare a svolgere sia pure con la partecipazione determinante degli enti territoriali, dice il ministro forzista a Libero. E aggiunge: Ho gi espresso preoccupazione per limpatto che la tramvia potrebbe avere sul Duomo e sul Battistero, e resto di questo avviso. Questa posizione del ministero verr comunicata al comune di Firenze quando si riunir per la prima volta il tavolo tecnico che abbiamo deciso di costituire su questo e altri argomenti. Proprio quel tavolo su Firenze convocato di comune accordo tra il sindaco Leonardo Domenici e il ministro Bondi allindomani della notizia dei tagli per il Teatro del Maggio Fiorentino, nel maggio scorso, e che si dovrebbe riunire in settembre, anche se una data non ancora stata fissata.
La posizione di Bondi incomprensibile, lultima versione dei tracciati e la soluzione tecnica per fare passare il tram da piazza Duomo senza pali e fili ma con le batterie fu concordata proprio con comitato tecnico di settore del suo ministero, tuona il responsabile urbanistica Gianni Biagi. I tecnici hanno dato lok, le condizioni di sicurezza ci sono tutte, non c alcun rischio vibrazioni come qualcuno sostiene e Bondi sa bene. Mi fa ridere. Non capisco come si possa ora, a due anni da una decisione gi presa e ratificata, tornare indietro, si chiede invece Matulli. Non si fa che parlare dellItalia federalista e del nostro ritardo infrastrutturale: di un colpo con queste frasi Bondi sotterra luna e laltra questione, fa notare pure il vicesindaco.
Intanto Matulli rassicura sui tempi per la realizzazione della linea 1: Il cronoprogramma fissato con limpresa costruttrice finora pienamente rispettato. La prossima verifica fissata per il trenta settembre: ma ad oggi non ho elementi per dire che non saliremo sulla linea 1 Scandicci-Santa Maria Novella per lestate prossima. Il 16 ottobre inizieranno anche le prove di transito sul primo chilometro della tratta, ovviamente a partire da Scandicci, dove i lavori sono praticamente conclusi. Il tram grigio e rosso dellAnsaldo Breda dovrebbe essere prima in mostra alla Fiera di Scandicci, che si terr proprio in quei giorni. Poi dal 16 si metter in moto per la prima volta.
E stavolta non vedremo solo il primo vagone, che fu esposto anche lanno scorso sia in piazza della Repubblica che davanti alla Fortezza da Basso. A Scandicci ovviamente, tra poco pi di un mese, faranno il debutto tutti e 5 i vagoni del tram. Trentadue metri in tutto, 7 metri i due vagoni di testa, e 6 gli altri tre convogli.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news