LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - PINCIO: Carandini: Pincio, s al parcheggio (contro i talebani della tutela)
Corriere della Sera, 22 ago. 2008

Larcheologo Carandini: apportiamo delle modifiche al progetto, infantile chi vuole tutelare tutto a ogni costo

Chi ama larcheologia ama la vita: perch si interpreta il passato con gli strumenti del presente. Larcheologia come la conchiglia dellumanit: morto il mollusco, resta linvolucro che va conservato e fatto amare, non imposto come un principio autoritario dellalto. Altrimenti c il rischio che qualcuno, alla fine, sfasci la conchiglia credendo di diventare libero.

Andrea Carandini, ordinario di Archeologia e storia dellarte greca e romana a La Sapienza, dallalto dei suoi 71 anni ben portati sembra pi contemporaneo di tanti giovanissimi.

possibile conciliare conservazione e sviluppo, professore, in unItalia disseminata di beni culturali sotto terra?

LItalia, da zero a quindici metri di profondit, presenta sempre vestigia romane o alto-medioevali. Cosa facciamo? Non viviamo pi per le nostre civilt sepolte?.

Qual la via da imboccare?

Non quella di alcuni talebani della conservazione che si trovano in certe madrasse, ovvero in alcune pieghe dellamministrazione e in associazioni con una visione ultrastatalista. Provocano fenomeni di insofferenza verso la cultura della tutela. Se si crea inimicizia tra vita contemporanea e storia, lorganismo sociale finir con lespellere la seconda. Sempre meno fondi al ministero... E allora s, saranno guai. Ovvero la completa vittoria della cultura della distruzione.

Arriviamo al concreto. Cosa fare per il parcheggio al Pincio?

Il Codice dei beni culturali, votato dalla destra come dalla sinistra, non afferma che "nulla pu mai essere toccato". La legge prevede asportazioni in rari casi di interesse generale, decisione affidata alla direzione generale dellArcheologia. Per quanto ne so, quelle vestigia toccano il 40% della superficie interessata al progetto. Condizione fortunata, a Roma, dove la trama sempre fitta e continua. Lo stesso Valadier potrebbe essere intervenuto eliminando escrescenze per realizzare le rampe... Lostacolo, insomma, c. Si tratta di stabilire il da farsi tra male minore e male maggiore. Ma il progetto pu essere modificato e rivisto. Fin qui la soprintendenza ha gestito in modo ineccepibile lintero capitolo. E vogliamo dire una cosa?.

Prego, professor Carandini.

Molte opere pubbliche hanno favorito straordinari ritrovamenti. Penso alla magnifica villa romana e allAuditorium romano di Renzo Piano. Chi avrebbe potuto movimentare metri e metri di argilla? Il progetto venne cambiato e nella Citt della musica adesso c il grande museo della villa. Nei cantieri della metropolitana romana sono emersi molti reperti che in futuro potranno essere ammirati, magari nelle stazioni.

E qual la sua personale valutazione sulla scelta del Pincio?

Per me un parcheggio in centro vale la scomparsa di tante auto in sosta per le strade. Cos avviene in tante capitali. I colli romani al loro interno, finita la "crosta" dei quindici metri, non hanno reperti. Sfruttiamo questa opportunit, dico.

Sostiene Massimo Cacciari: se incontriamo un tesoro fermiamoci. Se c un muretto del 700 sulla via di una grande opera pubblica, per favore buttiamolo gi...

Vorrei fosse chiaro un principio, a scanso di equivoci. Se si incontra un reperto di valore, fermarsi dobbligo, sempre e comunque. Il problema scientifico non si pone. Ma di fronte a un muro, mettiamo per ipotesi la parte di piccole fondamenta di un edificio, si pu studiare o in parte spostare. Ma poi si pu procedere. Bisogna lavorare con un occhio alla tutela del patrimonio e un occhio alla vita. Qual il maggior danno: tenersi il muretto e fare a meno, mettiamo, del tram di Mestre?.

Diranno che lei ha sposato la tesi dei costruttori...

Non ho altro interesse che il mio profondo, autentico amore per larcheologia. Ma voglio difenderlo da tanti, troppi infantilismi. Sta nella saggezza dei popoli trovare il giusto equilibrio nella legge.





news

16-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news