LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Sanniti sul monte Cila, riprendono gli scavi
GIANFRANCESCO DANDREA
21/08/2008 IL MATTINO






Un sito di rilevanza archeologica fra i pi interessanti della Campania, rimasto per secoli e secoli dimenticato fra gli uliveti che sovrastano Piedimonte Matese, la vecchia centrale idroelettrica dellEnel e il borgo medievale di San Giovanni, da cui si raggiunge lantica roccaforte medievale della citt. Il Monte Cila pronto alla sua riscossa: una volta ultimati i lavori previsti dal piano integrato Monti Trebulani-Matese, larea si trasformer in un grande parco archeologico, in grado di segnare lo sviluppo turistico culturale della cittadina ai piedi del Matese. Ieri pomeriggio la giunta comunale ha deliberato una richiesta di stanziamento, da inoltrare alla Regione Campania, di circa 60mila euro, ottenuti da uno stralcio del piano finanziario previsto dallo stesso piano integrato, che permetter di destinare la cifra al recupero di una parte ulteriore del sito, su cui al momento sono in corso i lavori di scavo e riqualificazione. In pratica - spiega lassessore Attilio Costarella, nella sua duplice veste di ricercatore di storia locale - evitando gli oneri di esproprio di una zona che sorge a ridosso delle tubature idroelettriche presenti sulla dorsale del Monte Cila, abbiamo pensato di chiedere alla Regione lutilizzo delle stesse economie realizzando unulteriore area di scavo, che - riteniamo - potr permettere il ritrovamento di preziosissime testimonianze storiche e archeologiche di et sannitica. Attraverso i georadar - aggiunge Costarella - sono in corso alcuni saggi di scavo mirati, in prossimit della terza cinta muraria, dove esistono resti di un abitato sannitico, in corrispondenza di alcuni terrazzamenti che potrebbero nascondere significative tracce di antichit. Il recupero delle mura megalitiche preromane del Monte Cila ha interessato non poco storici e studiosi dellet sannita, proprio alla luce del grande progetto di riqualificazione in corso. Grazie al protocollo dintesa stipulato fra il Comune di Piedimonte Matese e la cattedra di etruscologia e antichit italiche dellUniversit del Salento, sono state individuate gi quattro distinte linee di fortificazione, realizzate in opera poligonale di pietra calcarea locale. Ci, in aggiunta agli studi e alle ricerche condotte nel secolo scorso, porterebbe ad ipotizzare lesistenza di un vero e proprio insediamento sannitico, specialmente in virt della sicura frequentazione preromana dellaltopiano sommitale del Monte Cila e della presenza di una necropoli sannitica, venuta alla luce al momento della costruzione della centrale idroelettrica.



news

23-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news