LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA. Sul Pincio lora del tutti contro tutti
Monica Rossi
libero quotidiano ed. roma, 14-08-2008




Il cantiere della discordia. Per il presidnte degli Ingegneri il no dei saggi resta soltanto un parere. Cauto il sindaco Alemanno


Tra meno di venti giorni i romani sapranno se la tanto contestata opera del parcheggio del Pincio si far o no. Un nodo che solo il sindaco Alemanno potr sciogliere, tenuto conto, soprattutto, anche della relazione preliminare dei cinque Saggi (consegnata 18 agosto e resa nota marted scorso). Relazione che continua a dividere, al suo interno, l stessa commissione tecnica.
Abbiamo elaborato il nostro parere, ha spiegato Francesco Duilio Rossi, presidente dellOrdine degli Ingegneri di Roma e provincia nonch uno dei saggi nominati dal sindaco nel pool di esperti, sulla base dello stato di fatto e della situazione amministrativa attuale. Proprio nello spirito del mandato, ha aggiunto Rossi, la relazione contiene gli elementi che abbiamo ritenuto opportuno di dover inserire per mettere il sindaco nelle migliori condizioni di poter decidere. Daltra parte, lattuale amministrazione si trova a dover gestire una situazione ereditata dalla precedente giunta Veltroni .
La commissione tecnica, infatti, era stata incaricata (lo scorso 20 giugno) dallo stesso primo cittadino della Capitale per elaborare uno studio sulla realizzazione del megaparldng interrato nella collina del Pincio. Secondo i cinque esperti, gli aspetti architettonici e ambientali che verrebbero toccati dalla realizzazione del nuovo parcheggio rappresentano un motivo di allarme per la salvaguardia della qualit paesaggistica e storico-monumentale del sito. Per quanto riguarda gli aspetti archeologici, invece, i rinvenimenti interferiscono in maniera modesta con larea di progetto del parcheggio che potrebbe comunque essere realizzato facendo salve le strutture stesse. Per questo, il pool di esperti avrebbe elaborato una variante progettuale che si svilupperebbe verso due linee ipotetiche: lo spostamento del cantiere in direzione di piazza Bucarest e il ridimensionamento dellopera per lintera area di intervento (in tutto 150 posti auto in meno rispetto agli originari 700).
La questione dellimpatto ambientale, infatti, aveva destato non poche polemiche. Larchitetto Giorgio Muratore, uno dei cinque saggi nonch ordinario a Valle Giulia, aveva annunciato con una memoria aggiuntiva indirizzata al sindaco, la sua posizione contro la realizzazione dellopera. Parlando, addirittura, di ipotetiche dimissioni. Unuscita che non stata gradita dal presidente dellOrdine degli Ingegneri di Roma e provincia che ha incalzato: Non mi mai capitato di partecipare ai lavori di una commissione in cui un componente prima sottoscrive una relazione e poi si dimette. Se ognuno di noi facesse una nota riservata per il sindaco, la confusione sarebbe totale. Da non sottovalutare, inoltre, secondo Rossi il costo che graverebbe sulle casse capitoline in caso di revoca dellappalto.
Per questo, per ora, Alemanno cauto. Prende tempo per decidere e valutare la relazione dei Saggi. Comprese le perplessit della commissione.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news