LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VALBRENTA I sindaci a Venezia sottoscrivono il Pati
Roberto Lazzarato
30 luglio 2008, IL GAZZETTINO ONLINE

Con la Comunit montana

Accordo con Regione e Provincia

Valbrenta
Passo importante per la conclusione dell'iter del Pati, il Piano di Assetto Territoriale della Valbrenta, con la sottoscrizione, luned scorso, a Venezia, degli elaborati definitivi tra la Regione, Provincia, Comunit Montana ed i comuni di Valstagna, San Nazario, Solagna, Cismon del Grappa, Campolongo sul Brenta e Pove del Grappa, con i primi cittadini in veste ufficiale, con tanto di fascia tricolore, per dare la giusta rilevanza all'avvenimento.Nel 2005, su iniziativa della Comunit Montana, sei comuni della Valle hanno deciso di utilizzare l'opportunit offerta dalla nuova normativa per realizzare un Pati, con il quale pianificare in modo coordinato le scelte strategiche relative alla Valle, il cui territorio possiede elementi di omogeneit ambientale, paesaggistica, idrogeologica, oltre a collegamenti infrastrutturali ed aspetti storico-culturali e sociali comuni.

Dopo vari incontri tra amministratori, tecnici, dirigenti della Direzione urbanistica regionale e provinciale, stato realizzato il Piano, con l'obiettivo di riconsiderare il territorio, rivalutandolo per soddisfare le attuali e le future esigenze della popolazione, tenendo in considerazione anche la programmazione individuata dai Piani di Area dell'Altopiano dei 7 Comuni e del Massiccio del Grappa e regolamentando le aree attualmente escluse.

In particolare il Pati si propone la salvaguardia delle qualit ambientali, culturali ed insediative del territorio al fine della conservazione; la tutela e valorizzazione dei beni naturali, culturali , architettonici e archeologici; la tutela delle identit storico-culturali , la qualit e differenziazione dei paesaggi urbani ed extraurbani; la riqualificazione degli insediamenti storici ed il recupero del patrimonio edilizio ed ambientale; la prevenzione dei rischi connessi all'uso del territorio e delle sue risorse, garantendo la sicurezza degli abitati e la difesa idrogeologica del suolo.

Dopo la sottoscrizione a Venezia, il Pati passa all'approvazione dei singoli consigli comunali, in alcuni enti gi nella corrente settimana. Seguir quindi la pubblicazione per l'attivazione delle eventuali osservazioni, che saranno esaminate nella conclusiva conferenza dei servizi, prima di diventare operativo, probabilmente all'inizio del prossimo anno.



http://gazzettino.quinordest.it/VisualizzaArticolo.php3?Luogo=Bassano&Codice=3864561&Data=2008-07-30&Pagina=6&Hilights=BENI+CULTURALI


news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news