LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Antenne del Grand Hotel: la bruttura pi segnalata al Fai
Serena Gecchele
varesenewes, 31-07-2008

31-07-2008

Indicare al FAI quel che rovina i luoghi naturali, artistici ed
architettonici, che pi amiamo, un primo passo per riappropriarci di un patrimonio libero da deturpazioni. Dai varesini messaggi che non lasciano dubbi



Varese: I "Luoghi del cuore" deturpati - Tutti noi abbiamo un angolo di piazza, un centro storico, un palazzo, una chiesa, una via o un parco d'Italia, che ci rimasto nel cuore, non solo perch bello, ma anche perch ad esso associamo un momento particolare ed entusiasmante del nostro vissuto. A chi non capitato di dare il primo bacio nella piazzetta caratteristica del proprio paesino o citt, o di fare una chiacchierata con
un amico sulle scale del sagrato di una cattedrale. E il ricordo si fa tanto pi vivo quanto pi suggestivo, affascinante o mozzafiato era il paesaggio, l'ambientazione in cui certi fatti ci sono accaduti. Spiace e fa indignare se questi luoghi amati si trasformano in selve di antenne televisive e parabole, in spazi di accoglienza obbligata per scritte, cartelli o per
manifesti e parcheggi abusivi, esempi di uno sviluppo paesaggistico non pensato e di progettazioni poco coerenti.

Pretendere un patrimonio pulito - Dunque non restiamo a guardare! Salviamo i posti che abbiamo nel cuore dalle brutture che li rovinano. Il gesto concreto: anche quest'anno il FAI, in collaborazione con Banca Intesa Sanpaolo, lancia a tutti gli Italiani l'invito a censire "I Luoghi del cuore", per liberarci finalmente dall'assuefazione al brutto cui ci siamo abituati, e per pretendere che il patrimonio naturale, artistico ed
architettonico del nostro Paese, una volta risanato, rimanga integro e pulito.

A Milano e a Varese - Da quando il censimento ha preso il via, il 5 giugno scorso, sono giunte alla sezione lombarda del FAI segnalazioni che mettono in evidenza la mancanza di rispetto per una delle zone pi significative di Milano, Porta Ticinese -uno degli ingressi principali delle mura cittadine nel XII secolo- soffocata da semafori, bidoni della spazzatura e cartelli,
per non parlare di un'importantissima testimonianza dell'epoca romana di Milano, le Colonne di San Lorenzo, la vista delle quali compromessa da un enorme lampione ed rovinata dalla eccessiva presenza di bidoni per vetri e spazzatura. Ma basta avvicinarsi alla realt varesina, perch le segnalazioni si intensifichino, specie intorno alle antenne televisive che da anni sovrastano, rovinandolo, il tetto del Grande Hotel del Campo dei Fiori, capolavoro del Liberty dell'Italia del nord, oltre che di Varese. Il desiderio di rivedere l'affascinante paesaggio del Parco del Campo dei Fiori, arricchito dal misterioso e ancora bellissimo Hotel, privo di questo bosco di antenne che inevitabilmente ne compromette l'integrit.

Partecipare semplice - Per chi volesse difendere e valorizzare l'Italia del proprio cuore, sensibilizzando le istituzioni, affinch rispettino l'ambiente in fase di progettazione urbanistica, pu compiere la propria segnalazione on-line, fino al prossimo 30 di ottobre, su una pagina appositamente dedicata al censimento, http://iluoghidelcuore.it.msn.com/;
compilando la cartolina che si potr ritirare presso le filiali di Intesa Sanpaolo e di tutte le banche del gruppo, nei Beni e nelle Delegazioni del FAI; compilando e spedendo i coupon pubblicati su quotidiani e riviste distribuite dal Gruppo Editoriale l'Espresso, oppure visitando il sito
www.iluoghidelcuore.it.
Il Censimento realizzato sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attivit Culturali. Per il regolamento del censimento consultare il sito www.iluoghidelcuore.it.







news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news