LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MONCALIERI Corsa contro il tempo nellimmenso cantiere: Tutto sar pronto per il 2011
LA STAMPA 18/7/2008 Sezione: Cronaca di Torino

Reportage


Centocinque giorni dopo il rogo che lo ha messo in ginocchio davanti alla sua storia, il castello di Moncalieri un cantiere e pieno regime. Frenetico prima di tutto perch questa come dicono dalla soprintendenza una lotta contro il tempo che scadr nel 2011: Per quella data e per i festeggiamenti dei 150 anni dellUnit dItalia dice il direttore del Castello Valerio Corino dovremo farcela a riaprire. Tre mesi e mezzo dopo quella maledetta notte di fiamme e polemiche, i resti degli arredi del castello sono a terra nei corridoi della manica degli appartamenti reali. Adagiati e repertati uno per uno molte cose si sono salvate dice lo storico darte della soprintendenza Claudio Bertolotto ma nei giorni successivi al rogo non ce ne potevamo rendere conto. Oggi siamo in grado di dire che poteva andare molto peggio.
Si salvato - per esempio - il letto della regina. Graziato dalla furia dei solai crollati uno sopra laltro grazie al baldacchino che lo sovrasta: Ha retto il peso del crollo dice Corino permettendo alla struttura del letto di rimanere praticamente intatta. Il bilancio dei danni agli arredi per resta altissimo. Le prime cifre ufficiali parlano di 350 mila euro. Soldi che si aggiungono ai 15 milioni gi stanziati dal Ministero. In gran parte serviranno al recupero strutturale del Castello per il quale la prossima settimana arriver un solaio in ferro che sar adagiato sul torrione sud-est colpito dal rogo. Servir a proteggere gli interni da ulteriori piogge e contribuir ad ancorare le pareti che, in un primo momento, avevano fatto temere un crollo improvviso. Proprio le piogge hanno aumentato la conta dei danni. I pavimenti della camera della Regina sono infatti semidistrutti. Lacqua filtrata dal tetto senza copertura nei mesi dei temporali monsonici si spaccato in pi punti. Francesco Fiumara, presidente del Consiglio di Moncalieri che ha visitato il Castello ieri si dice sollevato per aver visto una situazione dinamica. Si lavora a ritmi alti, per il 2011 la citt riavr di nuovo il suo simbolo. Stesso pensiero del sindaco Angelo Ferrero che ha seguito passo per passo levolversi della situazione. Dalla soprintendenza si augurano che i tempi della burocrazia non rallentino le operazioni: Quando i soldi saranno effettivamente disponibili si potr partire con gli appalti che saranno spacchettati tra le opere di recupero del maniero e quelle degli arredi reali che sistemeremo nei prossimi giorni nelle cantine delle diverse gallerie darte di Torino. Per il momento, sono custoditi nella stanza di Maria Adelaide. Gli operai hanno attivato i rilevatori di fumo che si trovavano nel salotto Blu della regina, si presenta invece difficile il recupero della toeletta: E in condizioni disastrose dice Corino. Salvi anche i lampadari della camera della regine e i due inginocchiatoi. Visto dallalto il castello di Moncalieri ancora uno scheletro vuoto. In cui per si sono incredibilmente salvati sei camini adagiati sulle fasce esterne del solaio. Si anche scoperta una sorta di nuova camera che nessuno storico aveva mai disegnato nelle riproduzioni e nei mappali del castello. E un mezzanino alto due metri circa tra il secondo e il terzo piano. Era vuoto, serviva a limitare la dispersione di calore.

http://www.lastampa.it/search/articolo.asp?IDarticolo=1837636&sezione=Cronaca di Torino


news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news