LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PALERMO - PORTO: Il restyling della costa Piano regolatore del porto dieci anni di grandi lavori
09 LUGLIO 2008, LA REPUBBLICA - PALERMO


Meno barriere verso la citt, diportisti a SantErasmo


Gi disponibili per gli investimenti 100 milioni di euro Il mercato ittico sar trasferito



Cento milioni di euro sono gi pronti per essere investiti. Serviranno per dare concretezza al nuovo Piano regolatore portuale (Prp) che ha lambizione di sviluppare il business delle navi da crociera e il turismo da diporto, di puntare, in collaborazione con Termini Imerese, al traffico delle merci e di risanare la costa aprendo il fronte di via Crispi. Tutto questo il Prp presentato dal presidente dellAutorit portuale, Nino Bevilacqua, che sottolinea di averlo elaborato mettendo daccordo Comune, Provincia, Regione, Soprintendenza e Genio civile.
Alcuni lavori sono gi stati effettuati, come la rimozione dei relitti del bacino della Cala e la rettifica della banchina Quattroventi. La riqualificazione del Castello a mare - l da tempo stato istituito un parco archeologico - comporter il trasferimento del mercato ittico, destinato a migrare, fra le proteste dei commissionari, a Bonagia.
Sono in corso, invece, i lavori per il potenziamento delle banchine oltre che per la creazione di ormeggi destinati al traffico commerciale. Il Prp entra anche nellopera di disinquinamento delle coste cittadine con la deviazione del canale Passo di Rigano e i collettori fognari che sboccano allAcquasanta. Previsto un collegamento stradale sotterraneo con la circonvallazione per liberare via Messina Marine e via Crispi dai tir.
La zona compresa da SantErasmo e la Cala sar destinata al diporto, larea della stazione marittima dar spazio alle navi da crociera e la parte dei moli (zona via Crispi) diverr area passeggeri e Ro-ro (i porta containers). E ancora: larea di via Cristoforo Colombo sar dedicata al commerciale, la zona dei cantieri navali rester alla cantieristica con uno spazio significativo destinato alla riparazione delle imbarcazioni da diporto. Proprio al diporto, infine, sar destinata la zona Acquasanta-Arenella di competenza dellautorit portuale.
Il nuovo piano - dice Bevilacqua - ha lobiettivo di aprire concretamente il porto citt. Nel rispetto delle norme di security e doganali, andranno eliminate le barriere e sostituite con aree su interfaccia a funzioni miste urbano-portuali. Aver raggiunto un accordo con il Comune, la Provincia, la Regione, la Soprintendenza e il Genio civile , a dire di Bevilacqua, un risultato straordinario, perch ha permesso di realizzare un piano condiviso, che eliminer le barricate e le superflue recinzioni tra demanio marittimo e citt. Il Prp, conclude Bevilacqua, apre anche alle attivit turistiche legate al diporto e alle crociere che negli ultimi tre anni hanno fatto registrare il triplo delle domanda e dunque meritano unofferta adeguata.
Tutti gli interventi previsti dal Prp, promette Bevilacqua, si concluderanno al massimo entro dieci anni. La giunta comunale ha preso atto del Prp venerd scorso e il sindaco Diego Cammarata assicura che latto sar trasmesso nei prossimi giorni al Consiglio comunale. Un ruolo nel Prp lo ha pure la Provincia per via dellaccordo con lapprodo di Termini Imerse dove, sottolinea il presidente di Palazzo Comitini, Giovanni Avanti, verr potenziata lattivit commerciale. Noi - dice Avanti - stiamo lavorando per realizzare linterporto.
m. l.






news

24-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news