LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PALERMO - Ben tornata
Delia Parrinello
Giornale di Sicilia, 8 luglio 2008

Raggi di luce e sciabolate d'oro, nuove tessere di mosaico per scene religiose e bevitori, per giaguari e immagini di santi, per piccoli giocolieri e per la colossale mezza figura del Cristo Salvatore. Di nuovo limpidi e brillanti, il sacro e il profano stanno insieme, il mondo qui pieno di scene gioiose e dottrinali, concluso e perfetto nella Cappella Palatina che riapre dopo il restauro. Si entra da venerd e per evitare danni non si camminer pi sull'antica pavimentazione rimessa a nuovo e consolidata, ma su passerelle di legno rivestite di feltro. Ieri a Palazzo dei Normanni, Sala Gialla, l'annuncio della riapertura con tutti i protagonisti della Cappella ritrovata.
Vertici regionali e alte cariche dello Stato, tecnici, progettisti, e il mecenate-imprenditore tedesco Reinhold Wurth che ha finanziato con 2,5 milioni il recupero della chiesa pi bella del mondo, il pi sorprendente gioiello religioso pensato da mente umana. Restauro portato a termine in ottocento giorni che hanno rinviato la Cappella del palazzo reale siciliano ai tempi dei cantieri medievali. Maestranze che spaccano tessere e le collocano con modernis-sime malte, ma anche ultraspecialisti della conservazione del legno che studiano un sistema per ricreare il microclima adatto intorno al soffitto di preziosi legni intagliati, le muqarnas. Gli intagli sono intervallati da piccole volte in legno che ora possibile sollevare - intervenendo dai sottotetti - in modo da rendere l'ambiente a misura di opera d'arte.
Da vent'anni non si vedeva cos la Cappella Palatina, salvata dai danni del terremoto 2002, cos bella e senza ponteggi nel soffitto: fra la folla con gli occhi in alto, ammirano i mosaici l'arcivescovo Paolo Romeo, i presidenti del Senato Renato Schifani, della Regione Raffaele Lombardo e dell'Ars Francesco Cascio, l'assessore ai Beni culturali Antonello Antinoro, la sovrintendente ai Beni culturali Adele Mormino, il progettista e direttore dei lavori Guido Meli, il ciantro del Capitolo della Cappella monsignor Francesco Masi e il parroco vicario Giuseppe Trapani.
Un appassionato d'arte e della Sicilia, Reinhold Wurth, titolare della omonima Fondazione che espone a Palazzo dei Normanni i pezzi prestigiosi delle sue collezioni, fa un omaggio all'Isola: Per visitare i beni culturali della Sicilia occorrerebbe un anno di vacanza. Il presidente Schifani si dichara emozionato di fronte allo spettacolo della Cappella. Raffaele Lombardo parla di sinergia vincente pubblico-privato. E Vittorio Sgarbi, neosindaco di un paese che non ha Cappella Palatina, annuncia cose clamorose: Far di Salemi un luogo obbligato di passaggio e di sosta per tutti coloro che verranno in Sicilia.



news

25-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news