LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SPONGANO (Lecce) -Da Bertolucci al giudice Colombo per fermare l' ecomostro del Salento
Vulpio Carlo
(27 giugno 2008) - Corriere della Sera



Un milanista come Diego Abatantuono e un interista come Gherardo Colombo che si ritrovano dalla stessa parte della barricata sono un fatto eccezziunale. Se poi a loro si uniscono Giuseppe Bertolucci e Cristina Comencini, Paola Pitagora e Lunetta Savino, Riccardino Scamarcio e Valeria Golino, allora vuol dire che il fatto serio. Perch tutta questa gente non si limitata a firmare il solito appello accorato a favore della bellezza del luogo in cui trascorre le vacanze - in Salento, tra il mare blu di Castro Marina e gli ulivi secolari di Spongano -, ma si trovato un avvocato, Marcello Petrelli, e un paio di alleati determinati, Italia Nostra e Giuristi democratici, assieme ai quali ha scritto alla Regione Puglia una lettera che potr interessare qualche magistrato attento. All' origine di questa rivolta dei vip, come l' ha definita il Corriere del Mezzogiorno, c' il progetto di un villaggio turistico che si vorrebbe realizzare su un' area di 23 mila metri quadrati. Otto corpi di fabbrica da tre appartamenti ciascuno, quattro da due appartamenti e tre da uno, pi i locali per la ricezione e gli spogliatoi per le attivit sportive. Il complesso, sulla carta, occuperebbe una superficie di 1.900 metri quadrati e un volume di 6.900 metri cubi. Perch sulla carta? Perch, come vedremo, con questa operazione il rischio, o la certezza, che l' indice di fabbricabilit faccia un salto quintuplo e passi da 0,4 metri quadri per metro cubo a 2. In altri termini, i 6.900 metri cubi diventerebbero 45.000. E questo in un' area in cui gli ulivi secolari (vincolati da una legge regionale che ne scoraggia l' espianto e il commercio) sopravvivono in pace fin dall' arrivo dei Greci e sono parte di un paesaggio delicato, in cui - scrivono i firmatari del documento - persino le pietre meritano vincoli paesaggistici certi. Il progetto, dell' impresa Mauro Vittorio Rizzelli, ha subito trovato d' accordo il sindaco di Spongano, Luigi Zacheo (Forza Italia). E poich un progetto che promette lavoro e sviluppo ha creato una certa aspettativa in paese, dove i 3800 abitanti, non avendo capito bene come stiano davvero le cose, si sono divisi in due fazioni: quelli che il business farebbe bene a tutti, mentre questi vip lo ostacolano soltanto per tutelare la loro quiete e quelli che la speculazione un business solo per pochi e sfregia il paesaggio, che invece di tutti. Il sindaco assicura che non c' alcuna intenzione speculativa. L' ufficio tecnico comunale ha respinto il progetto - dice Zacheo -, ma il villaggio che si vuol fare non un ecomostro. A sentir lui, in contrada Mattia, la pi bella di Spongano, si tratterebbe di costruire solo una quindicina di pagghiare, caratteristiche casette in pietra, senza utilizzare il cemento. Ma i dubbi restano e sono rafforzati da una strana corrispondenza tra impresa e Comune. L' impresa presenta il progetto e invoca la procedura semplificata prevista dalla legge per gli insediamenti produttivi e le attivit turistico-alberghiere. Ma il progetto non pu essere approvato perch occorre una variante e cos il Comune, che non ha nemmeno un piano regolatore, lo respinge. Tuttavia, nella medesima lettera in cui esprime parere sfavorevole, il Comune suggerisce all' impresa di chiedere la convocazione di una conferenza di servizi per superare la pronuncia negativa. Tempo due mesi e la conferenza di servizi viene convocata. Ma il giorno prima che si riunisca, il 19 giugno scorso, la conferenza viene annullata, perch gli avversari del villaggio inviano le carte all' assessorato all' Urbanistica della Regione Puglia, i cui funzionari su questo genere di cose appaiono sempre piuttosto distratti. solo a questo punto che si scopre il potenziale inganno (basato sul solito schema d' attacco con cui si centrano legalmente obiettivi speculativi): quel villaggio che si vorrebbe costruire su un terreno agricolo grazie a una variante un cavallo di Troia. Aprirebbe la strada, come quasi sempre accade, a una variante per l' intera area, dove costruire di tutto e di pi. Adesso lo sanno anche in Regione Puglia. Il fatto serio. Persino un derby Milan-Inter non vale tanto.




news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news