LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Imola. Piazza Matteotti, laccordo soddisfa
Corriere di Imola 28/6/2008

La Cna apprezza il lavoro dei politici sia di maggioranza che di opposizione

IMOLA. La risoluzione, almeno politica, della questione piazza Matteotti sancita con l'accordo fra sindaco di Imola e ministero per i beni culturali dopo l'incontro di gioved a Roma, raccoglie l'applauso di diversi soggetti, politici e anche imprenditoriali, che da tempo speravano di riavere la piazza in uso per le attivit anche commerciali della citt. Fra queste la Cna, che ha apprezzato in particolare la collaborazione fra maggioranza e opposizione in questa partita spinosa e comunque non ancora conclusa.

La Cna Imola apprezza molto la soluzione emersa dall'incontro fra il sindaco Daniele Manca ed i rappresentanti del ministero dei Beni culturali per risolvere la questione di piazza Matteotti e riprendere cos i lavori per arrivare alla sua completa riqualificazione, in modo da renderla pienamente fruibile alla citt e nel contempo salvaguardare la memoria dei caduti - ha dichiarato ieri Claudio Resta, presidente della Cna imolese -. Questa la soluzione che abbiamo sempre chiesto, ritenendo che il completamento della riqualificazione di piazza Matteotti, con la possibilit anche di riportarvi il mercato ambulante, fosse un punto indispensabile per rendere competitivo il centro storico come centro commerciale naturale. Il plauso degli artigiani a questo punto alle forze politiche di maggioranza e di opposizione che hanno saputo guardare all'interesse di tutta la citt, al di l delle singole posizioni politiche di appartenenza. Questo guardare al bene comune un bel segnale per il futuro della nostra comunit.
Soddisfazione espressa anche dai Verdi in Regione. Esprimo viva soddisfazione per quella che pare proprio essere la soluzione della vicenda dello spostamento del monumento e giudico molto positivamente l'azione del sindaco Manca - dice la con-sigliera Daniela Guerra -. L'accordo raggiunto, infatti, non solo consente di portare a termine i lavori di piazza Matteotti, ma non pregiudica l'assetto di piazzale Bianconcini, che non pi sede "obbligatoria" del monumento. Abbiamo sempre ritenuto che tale collocazione non idonea perch la piazza di Porta Montanara troppo piccola, gi un parcheggio di importante accesso al centro e inoltre collocarvi il monumento deformerebbe irrimediabilmente la prospettiva di uno dei luoghi storici e artistici pi importanti della citt: l'Osservanza. Ho sempre sostenuto che il luogo pi idoneo per un monumento funerario il cimitero del Piratello.
Ovviamente anche il Pd si schiera col sindaco che propria espressione.
Con l'incontro fra il sindaco Manca e il ministro Bondi si finalmente avviata la chiusura di una vicenda che da molti anni interessa piazza Matteotti - hanno commentato Fabrizio Castellari segretario Pd del circondario, Elena Costa capogruppo Pd in consiglio comunale di Imola, Davide Tronconi coordinatore del Pd cittadino -. Siamo convinti che questo incontro sia uno straordinario esempio di collaborazione proficua e leale fra Istituzioni e forze politiche a vantaggio degli interessi generali dei cittadini e per il bene comune.
Lo stallo al quale piazza Matteotti era giunta rappresentava un ostacolo per la piena fruizione della piazza da parte dei cittadini e l'accordo raggiunto, che permetter la ripresa dei lavori di riqualificazione, un'ottima notizia per tutti gli imolesi. Riteniamo altres opportuno ricucire un dialogo coi comitati per la ricollocazione del monumento al fine di valorizzarlo per preservare la memoria dei Caduti perch il valore della memoria non mai stata messa in discussione dalle istituzioni di questa citt e dalla nostra forza politica.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news