LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PARCO CHE NON C. Negrar non far il corridoio verde Mion replica: Tutelo comunque le colline
Camilla Madinelli
Venerd 27 Giugno 2008 L'ARENA




Lessinia Europa: Snobbato il nostro progetto



Negrar affossa sul nascere la proposta di un parco delle colline, per salvare la zona verde superstite, al confine con Verona: lo denuncia Lessinia Europa, lassociazione che con Wwf e Italia Nostra ha proposto al Comune di Negrar una normativa a tutela del verde, sulla falsariga delle norme urbanistiche gi vigenti a Verona, a tutela delle colline. Larea cos preservata a Negrar sarebbe pari al 20 per cento del territorio comunale, 835 ettari lungo il sentiero europeo E5 che da Avesa arriva fino al Lago di Costanza.
La proposta, che dovrebbe essere inserita nel piano di assetto territoriale (Pat) in cantiere, invece caduta nel vuoto, afferma Emanuele Napolitano di Lessinia Europa: Si tratta di norme di tutela proposte dalla nostra associazione contestualmente al Comune di Verona e a quello di Negrar. Ma se lamministrazione Tosi le ha recepite, quella negrarese si mossa nella totale indifferenza di quanto avveniva nel territorio limitrofo. Non vogliamo che il modello Montericco, allorigine del termine negrarizzazione divenuto sinonimo di cementificazione venga esportato in altre porzioni del territorio comunale, a partire per esempio da Montecchio, sulle cui colline sembrano concentrarsi rilevanti interessi speculativi.
Il Pat recentemente approvato ed entrato in vigore a Verona prevede norme rigidissime per quanto attiene ledificazione del territorio collinare, fortemente limitata su una superficie di circa 3.500 ettari che va dalle Torricelle alle colline di Quinzano, in corrispondenza della quale nascer il futuro Parco delle Colline.
Perch Negrar non vuole adottarle?
Chi amministra, risponde il sindaco Mion, deve valutare molti aspetti e alla fine decidere tenendo conto delle esigenze di tutte le categorie. Abbiamo comunque optato per la massima tutela dellambiente: pi di cos era impossibile, senza ledere i diritti delle persone.
Mion non accetta per di essere accusato come cementificatore: Lessinia Europa non deve preoccuparsi: il paesaggio a Negrar tutelato nel Pat al cento per cento, il corridoio ecologico si potr fare e abbiamo previsto anche la possibilit di costituire un parco. Mi sento di affermare che abbiamo stabilito norme ancora pi restrittive di Verona. Nella fascia est del nostro comune abbiamo ordinato uno per uno i vincoli esistenti dal punto di vista geologico, paesaggistico e forestale, nonch individuato le aree non idonee alla costruzione per rischi e particolarit varie di quei luoghi: alla fine arriviamo a una percentuale di territorio tutelato che sfiora il 40 per cento, il doppio di quanto ci era stato chiesto.



news

22-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news