LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il governo manda i soldati ad abbattere gli ecomostri
Corriere Nazionale 26/6/2008

L'annuncio del ministro dei Beni culturali Sandro Bondi

ROMA - Un accordo con il ministero della Difesa per affidare all'Esercito la demolizione degli edifici dichiarati abusivi e costruiti in zone sottoposte a vincoli. Ad annunciarlo stato ieri il ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi davanti agli esponenti della commissione cultura del Senato. Al ministero, ha sottolineato Bondi, stata gi istituita una commissione (il decreto sar firmato in giornata) incaricata di mettere a punto questo accordo. Bondi rispondeva al senatore Marcucci del Pd ed altri che sottolineavano la loro preoccupazione per la soppressione dei 45 milioni di euro destinati dal passato governo al ripristino del paesaggio. Si trattava - ha detto il ministro - di fondi previsti in via astratta, un enunciato politico pi che una misura effettiva di cura e tutela del paesaggio. Anzi, poco pi di una buona intenzione tradotta in una norma di difficile attuazione. Per i fondi non pi disponibili non intendo quindi stracciarmi le vesti, ha spiegato, anche perch sto procedendo invece a realizzare uno strumento operativo . L'idea, ha chiarito, quella di chiedere alla difesa un supporto logistico e operativo dell'esercito o del genio civile per le demolizioni degli ecomostri effettivamente dichiarati tali. Bondi tornato quindi sulla vicenda della lottizzazione di Monticchiello (Siena), in Val d'Orcia, che l'Unesco ha dichiarato patrimonio mondiale dell'umanit: E' un cattivo esempio di tutela del paesaggio, ha detto. Si tratta, ha proseguito rispondendo alle osservazioni del senatore Marcucci (Pd) di un caso in cui i poteri comunali e regionali hanno mancato l'obiettivo di tutela del patrimonio, e ci anche a causa di una scarsa incidenza del controllo statale. Il ministro si detto pertanto d'accordo con quanti hanno levato la propria voce contro quella lottizzazione.
Quanto al caso della Valpolicella, ricordato dalla senatrice Garavaglia (Pd), Bondi ha assunto l'impegno ad approfondire la questione e di riferire alla commissione cultura sulle posizioni politiche o sulle deliberazioni che si renderanno necessarie. Ieri Bondi intervenuto anche sul ruolo dei sovrintendenti. Si impone un ripensamento del ruolo dei sovrintendenti, che sono s custodi, spesso intelligenti e con una missione nobile da svolgere, come la salvaguardia e la tutela del nostro patrimonio storico, ma che devono adempiere a questo compito fondamentale con ragionevolezza e in spirito di autentica collaborazione con i rappresentanti degli enti locali. Cos il ministro per i Beni e le attivit culturali ieri ha replicato alle osservazioni dei membri della VII Commissione del Senato nel seguito del dibattito sulle comunicazioni inerenti il proprio programma di governo.
Nell'ambito di un nuovo rapporto di collaborazione fra Stato centrale ed autonomie locali, Bondi si infatti detto d'accordo sulla ridefinizione dell'intervento dello Stato, che deve andare di pari passo ad una assunzione di responsabilit degli enti locali e delle Regioni, nello spirito di un autentico federalismo.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news