LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VALPOLICELLA Valpolicella, debutta il Parco
PIERALVISE SEREGO ALIGHIERI
Mercoled 25 Giugno 2008 L'ARENA



LA PROPOSTA. Sabato a Firenze sar illustrato il progetto di legge di iniziativa popolare per listituzione di unarea protetta a livello regionale

Serego: Fermare la cementificazione e cercare di ripristinare il paesaggio Analoga proposta per le colline gardesane
Raccolte 5mila firme il progetto deve essere esaminato dalla Regione

Giancarla Gallo
Il Parco regionale della Valpolicella? Si pu fare. Lassociazione SalValpolicella ci crede e ha predisposto, con la collaborazione tecnico-giuridica del dottor Gian Paolo Bastia, presidente di Assolago (associazione sorella che opera sul Garda), un progetto di legge di iniziativa popolare. Vuole rappresentare un chiaro punto di svolta nel modo di considerare la gestione del nostro territorio, dice Pieralvise Serego Alighieri, presidente dellosservatorio, ed coordinato con una analoga iniziativa (che verr presentata tra qualche settimana) avviata dal comitato per il Parco delle colline moreniche, presieduto dal professor Emilio Crosato.
Il Parco regionale della Valpolicella - per cui nei giorni scorsi iniziato liter burocratico- verr presentato sabato 28 giugno a Firenze in occasione del convegno organizzato dalla Rete dei comitati per la salvaguardia del territorio presieduta dal professor Alberto Asor Rosa. Scopo del progetto porre fine a un processo inarrestabile di cementificazione e antropizzazione di un territorio unico per peculiarit paesaggistiche, storiche, sociali e culturali, si legge nel documento. E, ancora, sottrarre la pianificazione urbanistico-territoriale agli interessi speculativi presenti in ogni singolo Comune, realizzando al contrario una gestione e tutela integrata dellintera area, tramite un soggetto regolatore (lEnte Parco) super partes. Inoltre, avviare un piano a medio-lungo termine di ripristino paesaggistico-ambientale delle tante brutture realizzate fino ad oggi, mediante strumenti innovativi di recupero estetico e naturalistico.
Lo Statuto della Regione e la legislazione regionale vigente consentono e danno valenza allo strumento del progetto di legge di iniziativa popolare, spiega Serego. Viene garantita lassistenza dellUfficio legislativo regionale in sede di redazione del testo; dopo la raccolta delle cinquemila firme il progetto deve essere esaminato dal Consiglio regionale. Il testo provvisorio, gi pronto, stato predisposto da un nostro gruppo di lavoro che ha tenuto conto del quadro normativo in tema di parchi regionali, pur introducendo qualche innovazione forte.
Il testo verr presentato allUfficio legislativo regionale entro pochi giorni, per il controllo preliminare di legittimit e ladozione di eventuali rettifiche. E in settembre inizier la raccolta di firme.
Il contesto degradato della Valpolicella esige una strategia particolare, altrimenti il nuovo Parco rischierebbe di essere un semplice curatore fallimentare di un territorio ormai irrecuperabile, aggiunge Serego. Il percorso di ripristino paesaggistico-estetico potrebbe costituire loccasione di un ambizioso progetto-pilota per il recupero del paesaggio italiano, le cui tecniche e modalit verrebbero messe a punto e sperimentate in un territorio notevolmente compromesso. Questo percorso potrebbe poi venire ripreso in altri contesti, dando origine a un programma ambizioso e di grande valenza culturale, conclude.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news